Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Montecorvino Pugliano, un Comune in cantiere …

Inserito da on 22 settembre 2013 – 03:11No Comment

A poco più della metà del secondo mandato amministrativo, l’esecutivo comunale Di Giorgio prosegue nel piano di riqualificazione delle strutture pubbliche e il recupero del divario infrastrutturale che solo otto anni fa sembrava incolmabile. Il grande lavoro di programmazione ha già dotato il territorio di nuove strutture, mentre sono in fase di conclusione opere importanti come il centro sportivo polifunzionale di Bivio Pratole, la rotatoria a San Vito e il centro sportivo polifunzionale di Pugliano. A Bivio Pratole i lavori per la costruzione della struttura sportiva polifunzionale, incominciati ad inizio estate, sono allo stadio avanzato e già comincia ad ergersi la palestra coperta. L’opera, finanziata con fondi europei relativi al Progetto del Ministero dell’Interno “Io gioco legale”, consterà di una struttura sportiva polivalente coperta, con campo da basket e pallavolo, con la riqualificazione dell’area circostante attraverso aree di servizio con parcheggio dedicato e zona verde, recinzione e illuminazione pubblica. Anche la frazione di San Vito è interessata dall’intervento per la realizzazione della rotatoria  all’intersezione tra le Strade Provinciali 313 e 323. I lavori iniziati la scorsa estate, con la Provincia di Salerno come ente attuatore, proseguono senza intoppi e vedranno la realizzazione di un’infrastruttura altamente strategica per il traffico veicolare, che strizza l’occhio all’estetica e s’incastona nel contesto paesaggistico visti i forti richiami di territorialità, con la presenza di una pianta d’ulivo autoctona ed elementi strutturali rappresentati da lastre di travertino, avendo proprio nella zona attigua alla sorgente dell’Acqua Fetente una cava dismessa di roccia altamente porosa con eguali caratteristiche della più nota pietra calcarea. Come ideale passaggio da monte a valle, anche il centro sportivo di Pugliano è in via di completamento, con il fiore all’occhiello rappresentato dalla piscina comunale. Proprio quest’ultima struttura comunale è stata caratterizzata da un’importante opera di rinnovamento, dove spicca la realizzazione della copertura telescopica movente, grazie alla quale si potrà utilizzare la piscina per l’intero corso dell’anno. Inoltre, il centro sportivo ha visto rinnovato gli ambienti e le strutture, con la riqualificazione del campo da calcio a 5, degli spogliatoi, dell’intera area di accoglienza. Soddisfazione espressa dal delegato ai lavori pubblici Renato Stabile, con il completamento di un ciclo di opere strategiche per il territorio e di servizio per i cittadini. Compiaciuto per lo stadio avanzato dei lavori anche il vicesindaco e assessore all’urbanistica Pierpaolo Martone, il quale pone come chiave del successo amministrativo l’importante opera di sinergia tra fase politica e ufficio tecnico comunale. “Il completamento di processi amministrativi che portano poi alla realizzazione di opere sono sempre attività rilevanti – dichiara il sindaco Domenico Di Giorgio, ma in questo momento, nonostante i forti tagli ai trasferimenti operati dallo Stato centrale e malgrado gli effetti della crisi economica e finanziaria, risultano addirittura straordinari. Con forte orgoglio registro il grande volume delle attività svolte in questi sette anni dall’intera struttura comunale, dagli uffici alla parte amministrativa, grazie al quale stiamo non solo colmando il grande divario che avevamo ereditato dal passato, ma decisamente sempre più proiettati verso un futuro di sviluppo armonico e sostenibile per il nostro territorio”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.