Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Battipaglia: Forza Nuova laboratorio politico per vero cambiamento

Inserito da on 22 settembre 2013 – 02:51No Comment

 I manifesti anti ius soli  che Forza Nuova ha fatto affiggere per le vie di Battipaglia, mirano alla mobilitazione popolare rispetto al diffondersi del fenomeno dell’immigrazione straniera nel nostro territorio.  Gli episodi recenti, come l’omicidio nella zona industriale e le frequenti risse nell’area di piazza della Repubblica, sono il campanello d’allarme di una crescente degenerazione sociale e antropologica, ancorchè del decadimento del livello di sicurezza nei cittadini, aprendo  squarci circa le responsabilità di chi ha malgovernato  questo territorio negl’ultimi vent’anni.  Proprio per questo Forza Nuova, alle prossime elezioni comunali,  deciderà di partecipare con una sua lista ed un proprio candidato a sindaco, in totale alternativa  a schieramenti e personaggi che, in varie misure,  hanno concorso alla devastazione amministrativa, morale ed economica di Battipaglia e della Piana del Sele. Le impellenze del PUC, che obbediscono all’estrema necessità  di dare una precisa ed adeguata direzione alla crescita urbanistica  nel solco della legalità, l’emergenza lavoro, conseguenza della smobilitazione dei plessi produttivi e industriali, la spettrale crisi del commercio, il degrado ambientale e l’invivibilità, il rilancio dell’agricoltura, risultano  i punti nodali che Forza Nuova fronteggerà con un suo programma organico volto ad imprimere un inversione di rotta per l’avvenire della città,  un cambiamento formale e sostanziale rispetto alle scelleratezze amministrative di questi anni.
Forza Nuova, partendo proprio da temi come l’identità, la sicurezza e l’immigrazione,  intende porsi come laboratorio politico locale per una seria opera di “ricostruzione nazionale” e invita i cittadini di Battipaglia, delusi dal solito andazzo politico, ad accorparsi a tale progetto per  concorrere al vero cambiamento.
FORZA NUOVA BATTIPAGLIA     Mario Pucciarelli

No Comment »

1 Pingbacks »

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.