Home » Sicurezza

Nocera Inferiore: Polizia, nuovi arresti

Inserito da on 17 settembre 2013 – 00:00No Comment

La specifica attività di prevenzione del fenomeno della prostituzione, disposta dal Questore di Salerno, Antonio De Iesu, con la previsione di mirati servizi di controllo del territorio sulla litoranea tra Salerno e Pontecagnano, continua a dare positivi risultati operativi. Individuati i luoghi preferiti dalle prostitute per attendere i clienti, i poliziotti della Sezione Volanti della Questura, nei giorni scorsi, sono intervenuti in più circostanze controllando complessivamente 27 prostitute, quasi tutte donne di giovane età provenienti dai paesi dell’Europa dell’est, delle quali 8 sono state deferite all’Autorità Giudiziaria perché risultate inosservanti del Foglio di Via Obbligatorio già emesso nei loro confronti dal Questore di Salerno. Nei confronti di altre 4 prostitute, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno, diretto dal Vice Questore Aggiunto, Rossana Trimarco, hanno proceduto all’avvio del procedimento amministrativo finalizzato all’irrogazione del divieto di ritorno nel Comune di Salerno per i prossimi 3 anni. A Nocera Inferiore, personale della Polizia di Stato appartenente alla squadra investigativa del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, diretto dal Vice Questore Aggiunto, Giuseppe Marziano, ha arrestato Michele De Prisco, nato a Nocera Inferiore ed ivi residente, di anni 43, il quale deve scontare, presso il suo domicilio, la pena detentiva di 4 mesi e 15 giorni per i reati di furto aggravato e lesioni personali aggravate. L’arresto di De Prisco, già noto alle forze dell’ordine anche per numerosi altri precedenti (scippo, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, contrabbando di TLE, ricettazione, estorsione), è avvenuto in seguito all’ordine di esecuzione emesso il 14 settembre 2013 dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Salerno.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.