Home » >> Politica

Roma: Esposito, Siria “Ashton si dimetta!”

Inserito da on 1 settembre 2013 – 06:39No Comment

Congresso dica no ad Obama su intervento militare, Francia non prenda iniziative autonome. “Sull’intervento in Siria e l’ennesimo movimento in ordine sparso dei Paesi europei l’Unione fa ancora una volta una figuraccia ridicola. A questo punto l’alto commissario per la politica estera, Catherine Ashton, dovrebbe dimettersi. In questi anni il suo è stato un lavoro pessimo e dispendioso per i cittadini europei, ha reso l’Europa un entità politica insulsa al resto del mondo e asservita più alle logiche extra-europee della Gran Bretagna che al comune sentire dei popoli del continente. Al Parlamento europeo viene ogni giorno di più mortificato il lavoro di tanti nostri parlamentari, come Erminia Mazzoni e Lara Comi, che cercano alacremente di trovare accordi e compromessi con i colleghi delle altre nazioni per agire con unico corpo. Adesso mi auguro che il Congresso americano, rispettando l’opinione maggioritaria del suo popolo, dica no ad Obama per intervenire militarmente in Siria scatenando un meccanismo di violenze difficile da fermare. In questo modo forse anche Hollande e la Francia la smetteranno di prendere iniziative autonome così come fecero in Libia”. Lo ha dichiarato il vicepresidente del Copasir, Giuseppe Esposito, vicepresidente dei senatori del Pdl. 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.