Home » • Salerno

Salerno: Cstp, assegnazione quote inoptate, Liquidatore scrive enti soci diritto prelazione

Inserito da on 29 agosto 2013 – 06:20No Comment

Questa mattina il Liquidatore della CSTP – Azienda della Mobilità – S.p.A. avv. Mario Santocchio ha inviato una comunicazione al Presidente della Provincia di Salerno, al Sindaco del Comune di Salerno e al Sindaco del Comune di Angri in riferimento all’assegnazione delle quote inoptate (pari a 12.380 azioni) degli Enti soci che non hanno aderito, in tutto o in parte, alla sottoscrizione dell’aumento del capitale sociale,  presupposto necessario per l’avvenuta ricapitalizzazione della Società. Nella missiva l’Avv. Santocchio, preso atto della volontà manifestata dal Comune di Angri di esercitare il diritto di prelazione per n.335 azioni, ha proposto ai due Enti soci di maggioranza l’assegnazione agli stessi delle residue quote inoptate (pari a n.12.045 azioni) in maniera proporzionale alla loro quota di partecipazione già detenuta.“Ci è sembrato giusto – ha dichiarato l’avv. Mario Santocchio scrivere ai tre Enti soci che hanno manifestato, nei termini previsti, la volontà di esercitare il diritto di prelazione delle quote inoptate, come stabilito dall’Assemblea, proponendo l’assegnazione delle quote richieste dal Comune di Angri, pari a 335 azioni, e la ripartizione di quelle residue ai due Soci di maggioranza in modo proporzionale rispetto alle quote di partecipazione già detenute dagli stessi. Ho invitato gli Enti in questione a provvedere, entro e non oltre il 9 settembre prossimo, alla sottoscrizione delle azioni inoptate da assegnare, secondo lo schema proposto, con contestuale versamento degli importi previsti.” Intanto, sempre questa mattina, è stato convocato per martedì 3 settembre (ore 11) un incontro con i sindacati con ad oggetto la cassa integrazione per il personale di guida. 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.