Home » Sport

La Salernitana travolge 6-0 il Valdiano con doppiette di Gustavo e Guazzo

Inserito da on 29 agosto 2013 – 00:01No Comment

Maurizio Grillo

La Salernitana batte il Valdiano di Ciccio Tudisco per 6-0 nell’ultimo test precampionato a San Gregorio Magno. Avvio lento, nei primi minuti si registra un’incertezza tra Piva e Iannarilli senza conseguenze ed un calcio di punizione dalla lunga distanza di Ciro Ginestra. Gustavo e Foggia imbastiscono un’ottima azione ma l’ultimo passaggio per Ginestra è intercettato dalla difesa. Al 12′ Volpe colpisce da distanza ravvicinata, ma un difensore allontana sulla linea. Ancora una botta di Volpe costringe Maddalo alla parata plastica sotto la traversa. Maddalo si ripete poco dopo: bolide di Ginestra che Maddalo devia in tuffo, la palla danza sulla linea, ma rimbalza contro il palo interno e non varca la linea. Errore evidente di Ginestra che manca la porta dopo un bello schema con Foggia. Numero di Foggia che infiamma i tifosi con una giocata sulla fascia destra, salta l’uomo e mette in area, dove è premiato il taglio di Gustavo che brucia l’avversario e la butta dentro da distanza ravvicinata al 24′. Poco dopo Foggia prova il gol dai 40 metri, ma Maddalo è pronto. Al 33′ raddoppio sempre di Gustavo che indovina nuovamente il taglio dalla sinistra su cross di Montervino e batte con un tocco il portiere. C’era nell’occasione anche un mezzo rigore su Ginestra, destinatario del pallone, steso in area. La Salernitana gioca un buon primo tempo: funziona l’intesa in mediana di Esposito con Volpe e Foggia conferma di essere un giocatore di altre categorie. Cambia completamente la formazione granata nella ripresa: Salernitana in campo con il 4-2-3-1 ed il solo Siniscalchi reduce dal primo tempo. Tra i pali Berardi, difesa con Tuia e Siniscalchi al centro e Chirieletti a sinistra, mentre Luciani ritrova il posto a destra. Centrocampo con Zampa e Capua più arretrati, mentre dietro la punta Guazzo c’è Grassi trequartista al centro, Mounard a sinistra e Topouzis insolito esterno destro. Dopo tre minuti arriva il terzo gol con Grassi che insacca da pochi passi un cross basso di Chirieletti dalla sinistra. La “non esultanza” dell’ex Pontedera è tutta un programma. Poco dopo Topouzis manca il gol, al pari di Guazzo che non trova la porta in una situazione particolarmente vantaggiosa. Trova finalmente il gol Guazzo con una bella conclusione al volo su assist di David Mounard: la punta piemontese al 13′ dà una frustata che si insacca alle spalle del portiere Tordo. Dura poco il 4-0 dal momento che al quarto d’ora Enrico Zampa trova il gol da fuori area con un tiro che sorprende l’estremo difensore. Sfiora la doppietta Luigi Grassi che di testa per poco non beffa Tordo con una spizzata su cui il portiere si supera. Fuori misura le conclusioni di Guazzo e Topouzis, mentre Tuia tenta il bolide da fuori area senza successo. La doppietta arriva al 34′ per Matteo Guazzo che in diagonale mette a segno la rete del 6-0 su assist delizioso di Grassi.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.