Home » > EDITORIALE

Cara Sanità vacanziera

Inserito da on 23 agosto 2013 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

In vacanza, con precauzioni sanitarie! Infatti, anche un piccolo problema di salute, può costare caro: al Pronto Soccorso di Miami, una visita raggiunge cifre da capogiro, fino a 53.000€, mentre l’ ingessatura ad un arto, in Turchia, sfiora i 17.000€. Stati Uniti e Canada, ma anche Paesi mediterranei, come Spagna e Grecia, ugualmente annoverano costi alle stelle! Anche piccole defaiance, destinate a lievitare il borsino. Le allergie da tatuaggio all’henné,gli eritemi a creme solari o il banale mal di mare, richiedono spesso consulti. In quanto alle banalità, distorsioni, fratture, contusioni, tagli ed escoriazioni, incidenti in motorino, morsi e punture d’ insetti, hanno un tariffario ben differenziato.Pertanto, una polizza da viaggio adeguata, nell’eventualità di dover affrontare costi sanitari, precauzionale salvarisparmi.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.