Home » Sicurezza

Penisola Sorrentina: ancora scarichi

Inserito da on 22 agosto 2013 – 00:00No Comment

Francesca Martire

Dopo la scoperta dello scarico abusivo di Gradelle, tra Vico Equense e Meta di Sorrento, ecco arrivare un’altra infausta sorpresa anti-ambientale. E’ sempre la Penisola Sorrentina a farne le spese, stavolta in zona Sant’Agnello. L’artefice dello scarico è stato individuato nella giornata di Ferragosto grazie alla Guardia Costiera di Piano di Sorrento, la Polizia municipale di Sant’Agnello, i tecnici della Gori e gli specialisti del distretto 59 dell’Asl Na3 Sud. Abusivo è il termine che rispecchia a pieno l’operato del proprietario dell’abitazione incriminato per sversamento di acque reflue nella condotta comunale: azione punita con ben 3000 euro di multa giunta dritta dritta al rione Maiano. Immediato il blocco dello scarico che è stato murato per evitare qualsiasi impiego del medesimo, nel frattempo che venga realizzato l’impellente allaccio fognario della dimora. Un colpo al cuore ambientale della splendida Penisola Sorrentina la cui bellezza decantata sin da tempi antichi, di certo non merita di essere deturpata in tal modo, specie se l’offesa proviene da un suo cittadino che dovrebbe amarla più di qualunque turista.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.