Home » • Valle dell'Irno

Mercato San Severino: depuratore, pochi giorni per la normalità

Inserito da on 21 agosto 2013 – 05:34No Comment

In fase di risoluzione il problema dei cattivi odori provenienti dall’impianto di depurazione di Costa, causa, nei giorni scorsi,  di disagi ai danni dei cittadini residenti nella zona. Grazie al costante interessamento dell’Amministrazione Comunale ed al tempestivo intervento degli organi tecnici della Regione Campania, sono già in corso le attività finalizzate ad attutire per poi eliminare il problema. “A seguito di un puntuale sopralluogo – ha detto il Vice Sindaco Rocco D’Auria – effettuato dai tecnici della Regione Campania su richiesta del Sindaco Giovanni Romano e nel corso di una riunione operativa con i responsabili del ciclo integrato delle acque della Regione, sono stati individuati gli interventi da effettuare nell’immediato, affinché la situazione possa tornare alla normalità. Innanzitutto è già in corso l’estrazione, il trattamento e lo smaltimento dei fanghi accumulati in una delle vasche dell’impianto che nei giorni scorsi è andato in sovraccarico di lavoro a causa dell’aumento degli scarichi provenienti dalle industrie conserviere e da alcune immissioni di reflui anomali nella rete fognaria per i quali l’Amministrazione Comunale ha inoltrato idonea segnalazione alle Procure della Repubblica di Avellino e Salerno e al Comando edei Carabinieri del N.O.E. Entro martedì sarà attiva la terza vasca di ossidazione, mentre la lunedì saranno operativi altri due sistemi di nebulizzazione di sostanze idonee ad abbattere gli odori molesti”. “Inoltre”, prosegue D’Auria, “è stato stabilito di chiedere con urgenza all’ARPAC ed alla GORI S.p.A. una intensificazione dei controlli sui reflui immessi dalle aziende operanti nel contesto territoriale di riferimento. E sono stati previsti ulteriori interventi che rientrano in un progetto di miglioramento strutturale dell’impianto da realizzarsi nei prossimi mesi”.“La Regione intende – aggiunge il vicesindaco Rocco D’Auria – avviare un programma di adeguamento con l’attivazione della quarta linea completa con sistemi a trattamento biologico in modo da incrementare definitivamente le potenzialità dell’impianto. Come Amministrazione chiederemo di dotare l’intero perimetro dell’impianto di alberature in modo da creare una schermatura naturale che contribuirà ulteriormente ad abbattere i cattivi odori”. “Una situazione – ha concluso D’Auria – che è oggetto della nostra costante attenzione e che, soprattutto, ci vede impegnati per una immediata risoluzione. A tal proposito desidero ringraziare gli organismi della Regione Campania, in particolare il dr. Antonello Barretta e i tecnici dell’impresa COGEI che gestisce l’impianto per la loro disponibilità e professionalità”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.