Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: Alfonso Cillo lascia il PD

Inserito da on 21 agosto 2013 – 03:06No Comment

Il consigliere comunale del Pd Alfonso Cillo annuncia, con una propria nota indirizzata al Presidente del Consiglio Comunale Luca Sgroia, la propria decisione di abbandonare il gruppo consiliare del Partito Democratico. A riguardo interviene il capogruppo del Partito Democratico Vincenzo Rotondo: “Ho appreso dell’improvvisa  decisione del consigliere comunale Alfonso Cillo di abbandonare il gruppo del Partito Democratico. Ebbene, sorprende, nelle motivazioni diffuse da Cillo, sentir parlare di mancata condivisione all’interno del partito; sorprende enormemente, giacché ciascun provvedimento portato all’attenzione del Consiglio Comunale è stato ampliamente discusso, analizzato e condiviso con tutti i componenti della maggioranza politica che sostiene l’Amministrazione Melchionda. Il consigliere Cillo – incalza  è sempre stato assolutamente libero di decidere, senza alcun tipo di condizionamento, tant’è vero che, anche allorquando egli non ha ritenuto di condividere pienamente le scelte assunte, non vi è stata nessuna critica o censura rispetto alle sue proprie autonome determinazioni. Un partito è una squadra – spiega Vincenzo Rotondo – e nel Partito Democratico non sono utili gli individualismi. Devo far osservare infine – conclude  il capogruppo del Pd – che vi è una singolare coincidenza – forse derivanti da rapporti di natura familiare, e questo lo comprendiamo –  fra l’iniziativa del consigliere Cillo e l’avvicendamento in Giunta – peraltro su indicazione precisa di un altro partito di maggioranza, l’Api – dell’assessore Stefania  Cardiello con il neo assessore Massimiliano Atrigna.  In ogni caso, prendo atto della decisione assunta dal consigliere, che, con abile mossa, ha fatto rivivere ‘Fatti per Eboli’,  lista di stretta derivazione del  sindaco Melchionda, ed i cui eletti hanno successivamente deciso di confluire nel gruppo del Partito Democratico”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.