Home » • Salerno

Salerno: No Crescent, De Luca continua a dichiararsi viceministro senza indicare atto nomina

Inserito da on 19 agosto 2013 – 06:16Un commento

L’articolo 14 del decreto legislativo numero 33 del 2013 obbliga i titolari di incarichi politici, eletti e nominati, a rendere noti i redditi nonché le informazioni  sugli atti di nomina e i dati relativi alle assunzioni di altre cariche. Il sindaco De Luca, con dichiarazioni pubblicata sul sito del comune, ha dichiarato sul proprio onore di essere viceministro dal 2 maggio 2013. Il comitato No Crescent da oltre tre mesi evidenzia l’inesistenza del decreto di nomina a viceministro poiché il Ministro Lupi non ha mai delegato alcunché al sindaco di Salerno il quale riveste solo la carica di Sottosegretario. Con l’autodichiarazione obbligatoria Vincenzo De Luca, non solo omette di indicare la nomina a sottosegretario di Stato, ma addirittura si attribuisce la carica di viceministro dal 2 maggio 2013. Il sindaco però non indica qual è l’atto di nomina, dato che va tassativamente riportato per legge. Non è un caso che su un totale di dieci viceministri –il numero massimo consentito dalla legge – nove di essi hanno ottenuto il necessario decreto di nomina, e soltanto uno, quello appunto del sindaco De Luca, è mancante. Il comitato ha provveduto a segnalare tali gravi circostanze al Ministro Lupi e al Presidente della Repubblica.

comitato No Crescent

 

Un commento »

  • laura gallo scrive:

    abusi su abusi, solo cose illecite fanno? non se ne puà più di sola apperenza, il Sindaco sta rovinando quanto ha fatto di buono a Salerno, che peccato!!!! si può sempre fermare e smettere, perdere è necessario sul piano dell’onestà, ma come si deve fare?

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.