Home » Sport

Jomi Salerno: riparte l’avventura

Inserito da on 11 agosto 2013 – 00:00No Comment

Vacanze finite perla JomiSalerno.Il club campione d’Italia in carica, reduce da un’annata trionfale con la conquista di uno storico “triplete”, riparte a caccia di una nuova stagione da record. Agli ordini del coach Giovanni Nasta, il team si ritroverà nella mattinata di domani (lunedì 12 agosto) presso il Terzo Tempo di San Mango Piemonte che per la seconda stagione consecutiva ospiterà il raduno della squadra salernitana. Una collaborazione preziosa e utilissima quella trala Jomied il Terzo Tempo, una perfetta sinergia tra eccellenze del territorio. “Assolutamente – conferma il d.s. Lino Loria – il Terzo Tempo offre a qualsiasi squadra la possibilità di potersi allenare in maniera eccellente. L’anno passato abbiamo lavorato ottimamente ed è stato naturale riproporre l’esperienza. A nome del club ringrazio la proprietà della struttura per la grande accoglienza e la grande professionalità”. Diciannove le atlete convocate dal tecnico salernitano per il ritiro pre-campionato, una rosa ampia, completa,  arricchita dalla presenza di molte giovani. “Abbiamo cambiato pelle – dice Loria – ed è come ripartire da zero. Dopo quattro stagioni ricche di successi e titoli ci sembrava giusto, pur mantenendo una certa base, rimodulare l’organico, in qualche caso ringiovanirlo e potenziarlo. Immaginiamo di averlo fatto continuando sulla falsariga delle ultime stagioni, ovvero individuando atlete sulle quali lavorare tanto. Sulla carta l’abbiamo fatto, ora bisognerà aspettare le risposte del campo tenendo ben presente che certi cambiamenti hanno bisogno di tempo per essere perfettamente digerito. E’ una sfida che ci stimola e noi abbiamo sempre bisogno di grandi stimoli”. La preparazione sarà finalizzata, ovviamente, al campionato che comincerà il 28 settembre con la gara casalinga contro il Teramo. “Ma prima di arrivare a quell’appuntamento – conclude Loria – ci sarà l’impegno europeo, le gare dei preliminari di Champions League. Sarà una due giorni fantastica quella che vivremo a metà settembre, un appuntamento con la storia al quale, pur riconoscendo tutte le difficoltà, proveremo a farci trovare pronti”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.