Home » Senza categoria

San Nicola Baronia: presentato “stelle d’acqua tra mulini e leggenda sotto il cielo di San Nicola”

Inserito da on 1 agosto 2013 – 01:04No Comment

 E’ l’acqua l’elemento ricorrente che conduce alla scoperta del territorio di San Nicola Baronia, delle sue bellezze architettoniche e paesaggistiche, del suo artigianato. D’altra parte il titolo dell’evento “Stelle d’acqua tra mulini e leggenda sotto il cielo di San Nicola” è evocativo, come lo è il nome della caratteristica località in cui il 9 agosto alle 21,00 si svolgerà: “Fontana”, ed ancora   come lo è il nome della struttura agrituristica che ha ospitato la conferenza stampa di presentazione: “Fontana dei salici” dove la fa da padrona un magnifico laghetto per la pesca sportiva. L’acqua è un argomento sempre di grande attualità, poiché è una ricchezza che altre regioni invidiano all’Irpinia,  ed oltre ad essere un elemento fondamentale per la nostra sopravvivenza è anche alla base di tante tradizioni e leggende di cui San Nicola è ricca. Su una di queste leggende sarà basata la sorpresa in serbo per la serata del 9 agosto a cura della Tordiglione Production, con il patrocinio del Comune di San Nicola e la sponsorizzazione di Casartigiani,  che vedrà quale madrina la bionda esplosiva Giulia Montanarini ed il simpaticissimo Enzo Costanza. Ad aprire la conferenza stampa Francesco Colella, Sindaco di San Nicola, emozionato nell’annunciare la realizzazione di questo evento grazie alla fattività di Walter Tordiglione e al supporto di Antonio Cipriano,  Presidente di Casartigiani, ma anche degli altri sponsor, in particolare di Vittorio Valletta  dell’oleificio “Valletta” di Calabritto, azienda leader a livello nazionale, con il quale si stanno programmando anche altri appuntamenti. “Località Fontana ai più è nota per la Notte dei falò che organizziamo il 6 dicembre- ha affermato il Sindaco- ma sono particolarmente soddisfatto di poter accendere i riflettori su questa location per un evento elegante, dedicato alla moda e alla promozione dell’artigianato e valorizzarla così, al meglio. San Nicola ha tanto da offrire e intendiamo dimostrarlo ad un pubblico vasto attraverso questa manifestazione”. Anche il Presidente di Casartigiani nel corso della conferenza ha elogiato le bellezze del borgo di San Nicola ed in particolare il percorso lungo l’antico mulino, ha dato qualche anticipazione sulla sorpresa legata all’acqua, ma soprattutto ha centrato il suo discorso sull’argomento che a lui sta più a cuore: il sostegno all’artigianato. “Viviamo un momento difficile e delicato- ha affermato  Antonio Cipriano- e l’interesse che i nostri artigiani, le tante attività commerciali, pongono per un evento di promozione quale questo a San Nicola, dimostra la loro determinazione a tener duro, ad andare avanti e a pensare positivo. L’artigiano vuole e deve sentirsi orgoglioso della propria attività, non avvertirlo come un vincolo solo perché magari quell’attività gli è stata tramandata dai genitori o dai nonni, ma viverla quale una grande ricchezza. Un evento come questo fa sentire orgogliosi di ciò che si fa”.“Per me è una grande opportunità quella di conoscere questo territorio- ha affermato Vittorio Valletta- un territorio così importante da un punto di vista culturale, del quale mi sono innamorato. Il nostro sud può vantare di detenere una buona fetta del made in Italy, soprattutto nel food, e così come per l’olio, i prodotti non vanno solo degustati, ma raccontati attraverso eventi come questo, per raccontare il territorio, la gente, i sacrifici.  Questo mi spinge ad essere presente, ad abbracciare le preoccupazioni di un Sindaco quale Colella che ti parla con il cuore in mano come un cittadino qualsiasi”. Presenti all’incontro diversi protagonisti dell’evento come l’Oasi Boutique di Flumeri,  rappresentata da Vincenza Tarantino, Franco De Roma con l’omonima pellicceria di Milano e  New Generetion, catena di negozi presente  ad Ariano Irpino, Bisaccia e Vallata, rappresentata da Sabrina Puopolo, nella duplice veste anche di Consigliere comunale di San Nicola, che porteranno in passerella il must delle loro collezioni. C’erano poi quelle che saranno le artefici di trucco e parrucco: Hair Fashon di Orsola Famiglietti di Castel Baronia e “Il tempio della bellezza” di Gerarda Archidiacono sempre di Castel Baronia, la prima orgogliosa di aver pettinato le madrine più belle, la seconda pronta a stupire con un make up luminescente.  A portare il loro saluto anche Enrica Catorano di Gesa, lavorazioni in ferro di Flumeri e Rosanna Gesa, responsabile dell’agriturismo  “Fontana dei salici” che ha ospitato la serata. A concludere l’incontro, moderato dalla brillante giornalista Pina Pilla, il patron Walter Tordiglione: “Stelle d’acqua tra mulini e leggenda sotto il cielo di San Nicola, sarà un varietà, tra moda, musica e cabaret. Ci saranno sei sfilate con abiti da sposa, da cerimonia, casual, intimo, pellicce e ottica. Tra le attrazioni oltre alla madrina mozzafiato Giulia Montanarini, il cabaret di Enzo Costanza, il violino volante di Mariella Pizzuti ed uno straordinario tenore direttamente da Roma. Le 10 top model saranno dirette e coreografate da Sonia Perrone di Alta Moda Sposa Roma. Il mio grazie- ha aggiunto Tordiglione- a tutti gli sponsor, in particolare a Casartigiani e al Comune di San Nicola. Ho trovato nel Sindaco Colella una persona straordinaria. Non siamo qui per fare business, come qualcun altro fa, ma per amore del territorio. Le luci della ribalta non si accenderanno su Tordiglione o su Colella o su Cipriano ma su San Nicola Baronia”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.