Home » • Cilento e Vallo di Diano

Ogliastra Marina: Il Grillo e il Fiordaliso presenta “I colori del mondo”

Inserito da on 1 agosto 2013 – 02:00No Comment

“Fai un salto dove sbocciano le idee e ti ritroverai in un giardino incantato di colori, suoni ed allegria”. È questo lo slogan coniato dall’associazione Il Grillo e il Fiordaliso di Castellabate per la prima edizione della manifestazione “I Colori del Mondo”. L’evento ludico-creativo si svolgerà il 5 agosto nella frazione di Ogliastro Marina di Castellabate. L’associazione, unica sul territorio rivolta esclusivamente a bambini e ragazzi, ha organizzato la manifestazione con il patrocinio del comune di Castellabate e dell’Ept di Salerno. La piazza Giovanni Paolo II si trasformerà, a partire dalle 9, in un grande parco giochi all’aria aperta laddove i ragazzi, esclusivamente tra i 6 ed i 15 anni, potranno divertirsi nell’affrontare diversi giochi e socializzare tra loro. “Saranno formate delle squadre – spiegano Daniela Verrone e Giuseppe Pascale, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’associazione – che si fronteggeranno, all’insegna di un sano spirito di divertimento e di sportività, in una serie di attività ludiche”. Le squadre si sfideranno in una specie di “giochi senza frontiera”, grazie alla collaborazione di Nicola Guariglia e Rosario Baldi che prepareranno diverse prove da affrontare. Dai giochi con l’acqua e con la sabbia al tiro a canestro. Le squadre vincitrici saranno premiate nel corso della serata. Perché la manifestazione si protrarrà fino a sera con lo spettacolo musicale del gruppo “I peccati di Gola”. La fantastica cornice della piazza di Ogliastro Marina, affacciata a picco sul mare, accoglierà anche artisti di strada che, con le loro creazioni, intratterranno i presenti. Itinerante sarà lo spettacolo d’animazione, rivolto soprattutto ai più piccoli, a cura de “Il mago Crispino e i suoi amici”. Ospiti d’onore saranno nove bambini del Saharawi per un sugellare un vero e proprio gemellaggio di amicizia e di solidarietà tra i ragazzi di Castellabate ed i coetanei provenienti dall’area del Sahara Occidentale, arrivati nel Cilento grazie all’impegno ed alla collaborazione con l’associazione “Piccoli ambasciatori di pace”  di Agropoli. A tutti i bambini presenti saranno, inoltre, regalati dei coloratissimi cappelli. “Tre sono i temi su cui si sviluppano le nostre attività e i nostri progetti: la natura, la solidarietà e l’arte in tutte le sue forme ed espressioni. – concludono gli organizzatori – Ecco perché abbiamo cercato di creare un evento culturale e ricreativo finalizzato all’accrescimento dei sentimenti di solidarietà e di amore verso il prossimo e verso se stessi. E il gioco è, quindi, molto importante come forma di espressione del proprio essere e come momento di convivenza e condivisione con gli altri. È doveroso, infine, ringraziare tutte le persone che hanno creduto nel progetto sin dal primo giorno e ci stanno sostenendo sia moralmente sia materialmente”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.