Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Campagna folkfestival “Canti e balli sotto la luna … Chiena”

Inserito da on 11 luglio 2013 – 02:42No Comment

Da domani prende il via, la V edizione del Campagna Folkfestival  canti e balli sotto la luna…..chiena, evento  organizzato dalla Cooperativa Sociale “Fili d’erba”, con la collaborazione della Cooperativa Sociale “Atri”.  L’evento giunto ormai alla V^ edizione, si snoderà nei giorni dal 12 al 14 luglio c.a., la kermesse avrà inizio venerdi 12, c/o il  Centro Polivalente “Insieme verso il futuro” Puglietta – Campagna, con uno stage di musica popolare, la serata si concluderà con l’esibizione dal vivo di  Joe Petrosino Rockammora Band, durante la serata, vi sarà inoltre l’opportunità di degustare prodotti tipici locali. Particolare rilievo riveste l’evento in programma per il sabato 13 c.a., poiché la manifestazione si sposterà nel centro storico di Campagna, dove alle ore 15 avrà inizio la “CHIENA”,  evento di rilevante spessore nazionale realizzato grazie alla collaborazione dell’ Amministrazione Comunale di Campagna e della Pro Loco. Il Corso Umberto I  del Comune di Campagna, tenendo fede ad una’antica tradizione del ‘600, sarà allagato allegramente, deviando il corso del fiume Tenza .Questo darà il via ad una serie di appuntamenti che si svolgeranno ogni sabato e domenica di luglio, per concludersi poi con la “chiena” di mezzanotte,  il 16 agosto c.a.  Durante la Chiena, turisti e cittadini potranno danzare nelle acque sulle note della coinvolgente musica popolare argentina, eseguita della band “MURGA LOS ESPANTAPAJAROS”, la quale chiuderà la chiena con uno spettacolo itinerante. Al termine del quale vi sarà uno stage di musica popolare a cura dell’associazione “Bandiera Bianca”, la serata terminerà con l’esibizione dal vivo della “COMPAGNIA DEI CANTORI POPOLARI“  con Bruno Di Donato. La manifestazione si concluderà, domenica 14 c.a.,  con un intera giornata dedicata alla natura, in mattinata vi sarà la possibilità  di poter vivere la meravigliosa esperienza del rafting, sul fiume Calore, in collaborazione con l’associazione “Trekking&PAddles”, con varie discese, l’ultima prevista nel primo pomeriggio. Per i meno temerari, l’opportunità di poter effettuare visite guidate nell’Oasi del WWf del Monte Polveracchio, riserva naturale, dove poter ammirare esemplari rarissimi di coturnice. Vi è la possibilità di pernotto per tutto il periodo del folk festival.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.