Home » Sport

Rari Nantes Arechi semifinali Under 17 “A”

Inserito da on 9 luglio 2013 – 00:00No Comment

La Rari Nantes Arechi per il secondo anno consecutivo accede alle prestigiose semifinali nazionali Under 17 “A”. Nel girone di qualificazione disputatosi dall’7 all’8 luglio proprio a Salerno, la squadra allenata da Matteo Citro ha collezionato tre vittorie in altrettante partite, concludendo in vetta alla classifica il raggruppamento, acquisendo il diritto a partecipare alle semifinali nazionali unitamente alla Vela Nuoto Ancona, seconda classificata.  Si è iniziato vincendo all’esordio per 4 a 3 proprio contro i marchigiani che avevano in Santini, portiere della Nazionale Under 17, il proprio punto di forza. Partita sofferta, decisa da un gran gol a “spasone” del bomber salernitano Giuliano Spatuzzo. Si è proseguiti con  la netta vittoria per 11 a 7 contro la PN Bergamo, vendicando così la sconfitta rimediata dagli arechini nella semifinale disputata nelle recenti finali nazionali di Bari, riservate sempre alla categoria Under 17, ma raggruppamento “B” e si è chiuso, infine con la vittoria per 10 a 6 contro i siciliani del Telimar Palermo. La R.N. Arechi a seguito del  sorteggio effettuato dalla Federazione Italiana Nuoto è stata inserita nel girone “1” di semifinale nazionale che si svolgerà a Camogli dal 27 al 28 luglio. Oltre alla squadra locale della R.N. Camogli, campione d’Italia in carica, la R.N. Arechi dovrà affrontare la R.N. Florentia ed il C.N. Posillipo, nomi da far venire i brividi, tanto è il blasone che accompagna queste società. L’Arechi, però, come suo solito, avrà rispetto per tutti ma timore per nessuno, come ci conferma il D.S. Gerardo Stanzione: “”“” Innanzitutto voglio esternare la mia soddisfazione per il fattoche nel corso delle qualificazione disputate a Salerno tutto sia filato  liscio, soprattutto sotto il profilo organizzativo. Chiaramente sono contento del risultato sportivo acquisito che ci consente per il secondo anno consecutivo di accedere alle semifinali nazionali Under 17 “A”.  Voglio fare un plauso particolare alla mia squadra ed al tecnico Citro per aver onorato fino in fondo l’impegno sportivo. Dopo il pareggio fra l’Ancona ed il Bergamo, che ci consegnava la matematica qualificazione con un turno di anticipo, ho avuto timore che i ragazzi non affrontassero  la partita conclusiva contro il Telimar Palermo, decisiva per determinare la seconda squadra ammessa alle semifinali,  con la necessaria grinta e cattiveria agonistica. Dimostrando di avere la giusta mentalità sportiva e quindi rispetto per l’avversario, la squadra ha affrontato i siciliani con la stessa intensità e voglia di vincere con la quale aveva giocato contro i marchigiani ed il Bergamo.Ora andremo a Camogli ad affrontare avversari sulla carta a noi superiori, sapendo di non aver nulla da perdere ma tutto da guadagnare.  Cercheremo di vendere cara la pelle, tentando di proseguirela nostra avventura. Sarà difficile ma ci proveremo””. Chi invecele finali Nazionali già le ha guadagnate è la squadra Under 15 che sarà di scena sempre a Camogli dal 30 luglio al 2 agosto. Otto le squadre presenti alle finali, inizialmente divise in due gironi da quattro. Nel girone “2” quello della R.N. Arechi presenti il Bogliasco, la Canottieri Napoli e l’Acilia Roma.Nel girone “1″ troviamo invece la R.N. Camogli, la Pallanuoto Trieste, la Vela Nuoto Ancona e il GP Modugno. Dopo la partita inaugurale contro il Bogliasco, a seguire prima il derby fratricida con la Canottieri Napoli e poi il match contro i romani dell’Acilia. La posizione in classifica nel girone sarà importante in quanto servirà a determinare l’avversaria nel turno successivo.

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.