Home » • Salerno

Salerno: Roscia, no a cessione centrale latte

Inserito da on 8 luglio 2013 – 06:26No Comment

«Il Consiglio Comunale di Salerno ha votato a maggioranza (leggi De Luca) la volontà di cedere ai privati un’azienda sana, orgoglio di questa città, come la Centrale del Latte di Salerno», interviene così il coordinatore cittadino del Pdl Antonio Roscia su una delle principali questioni sul banco del consiglio comunale di Salerno di quest’oggi.«Far cassa per ripianare il deficit, non c’è altra motivazione logica. È stato riconosciuto, in piena assise comunale, che non sussistono ragione giuridiche che impongano la vendita, contrariamente a quanto dichiarato dal sindaco De Luca nei giorni precedenti. Un aspetto che oggi ha chiarito: vuole venderla e basta. Ora i salernitani sappiano chi è il responsabile della dismissione di un bene storico, culturale, turistico ed economico di questa Città. Il Pdl ha votato in difesa di un bene comune, con il voto del consigliere comunaleGiuseppe Zitarosa. Mentre sulla decadenza di De Luca dalla carica di sindaco Roscia dichiara: «Quanto alla decadenza di De Luca da Sindaco, la proposta è stata approvata con spaccatura nello stesso fronte della maggioranza comunale. Ancora una volta il Pdl ha votato contro De Luca, per la palese incompatibilità».«Il Popolo della Libertà di Salerno ringrazia il consigliere comunale Giuseppe Zitarosa che ha assunto su di sé l’onore di rappresentare le legittime aspettative dei salernitani. La battaglia non è finita, ora vogliamo elezioni nel più breve tempo possibile: no a surroghe. Non ci piacciono i pupazzi né i pupari. Salerno vuole orizzonti nuovi».

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.