Home » Senza categoria

Mariglianella:“La partita del cuore”

Inserito da on 20 giugno 2013 – 00:28No Comment

All’insegna della solidarietà, per la lotta contro il Morbo di Parkinson, si è svolta martedì 18 giugno una nuova “Partita del Cuore”, organizzata dalle associazioni Vesuvius, su idea dell’artista, poeta, attore bruscianese Angelo Iannelli, presso il Centro Sportivo Polivalente del piccolo centro campano. Un notevole numero di artisti ha allietato la serata. Il tenore Giuseppe Gambi ha mirabilmente interpretato l’inno di Mameli ad inizio partita. L’evento è stato presentato dalla bellissima Erika Sito già presentatrice d’eccezione di eventi di solidarietà a Napoli e in Campania. Voluti dallo stesso Angelo Iannelli, tanti gli artisti presenti, sia in vesti di calciatori che nel ruolo di ospiti d’onore: la madrina Monica Sarnelli, i Gipsy Fint, Angelo di Gennaro, il cantautore Massimo Curzio, la soubrette Lucia Cassini, il cantante napoletano Peppino di Bernardo, Felice Romano, il cabarettista Enzo Niccolò, Mino Abbacuccio (da Made in Sud), gli attori Ciro Esposito, Barbato Di Stefano, Ciro Armenino, Benito Gaudino Raimo, Ettore Massao. Ancora, da considerare la presenza di Francesco Longo e Pino Baldares, coppia di diversi film di successo, e protagonisti, insieme allo stesso Angelo Iannelli e alle promesse del cinema italiano Angela Bertamino e Mariano Di Palo, di “Moda e Amore”, film drammatico, di prossima uscita, che narra gioie e dolori del difficile mondo della moda e dello spettacolo. Il film, attualmente in postproduzione dopo oltre sei mesi di preparativi e di riprese sul set, è stato interamente scritto da Davide Guida, diretto da Antonio Alfano e prodotto dalla agenzia cinematografica italo-tedesca Generali Eventi di Ciro Castaldo e Maurizio del Greco, con impianto scenografico mirabilmente condotto dall’artista pittore Massimo Pacilio e dalla sua assistente Tina Napolitano. Nell’altra squadra della “Partita del Cuore” hanno giocato anche il Sindaco di Mariglianella Felice di Maiolo e l’assessore Felice Porcaro. Presenti all’evento altre autorità della politica locale, la Polizia Municipale e la Protezione Civile. L’evento è stato seguito anche da diverse emittenti (Sky, Tele A, Tele Futura). Presenti anche un numero cospicuo di giornalisti e addetti stampa. L’intero incasso è stato devoluto in beneficenza contro il Morbo di Parkinson.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.