Home » Cronaca

Salerno: Modavi al villaggio della legalita’

Inserito da on 5 giugno 2013 – 00:00No Comment

Francesca Carrano

Si terrà a Salerno dal 7 al 9 nei pressi di piazza della Concordia – nell’area antistante il Club Velico il  “Villaggio della legalità”, iniziativa promossa dal Forum Nazionale dei Giovani con l’obiettivo primario di diffondere presso i giovani italiani una ritrovata etica civica, nel rispetto delle Istituzioni e nel senso di Stato, affinché i cittadini consapevoli di oggi siano i protagonisti del cambiamento di domani, nel segno della cultura e della Legalità. In tal senso il Forum, insieme al mondo dell’associazionismo, ha organizzato l’allestimento di uno spazio aperto nel quale ci saranno momenti sportivi, dibattiti, stand enogastronomici e la prima edizione del concorso per artisti emergenti ” Giovani perla Legalità”.  Tra le varie associazioni del mondo giovanile e del volontariato, spicca Modavi Salerno che all’unisono con le associazioni ad essa federata, metteranno in campo professionalità ed attività volontaristiche. <<Con entusiasmo abbiamo deciso di partecipare all’evento – dichiara Francesco Piemonte, Presidente del Modavi Salerno –  perché riteniamo la cultura della legalità un concetto basilare per la costruzione della cittadinanza attiva, ponendo le basi non solo per il futuro cittadino italiano ma anche per la formazione di quello europeo.  Modavi Salerno, dopo una ristrutturazione ad inizio anno – continua Piemonte – ha già presentato diverse progettualità in fase di approvazione, legate al tema della legalità e della cittadinanza attiva. In questo modo  – conclude il Presidente del Modavi Salerno –  stiamo lavorando, con le associazioni federate, alla gestione di uno sportello informativo legale e di supporto psicologico, di uno sulla cittadinanza e la mobilità europea ed in fine ad un’attività informativa sulla possibilità di realizzare a Salerno della Cittadella della Gioventù>>.Gli fa eco il vicepresidente, Pietro Montella: <<Lo stato di crisi economica generale  è stata acuita dall’attività di riscossione dei crediti dello Stato esercitata da Equitalia. Questo produce non solo un danno in termini prettamente economici ma anche psicologici che possono essere il terreno fertile per atti delinquenziali. A tal fine – continua l’avvocato Montella – l’associazione Dike&Psiche federata Modavi, gestirà uno sportello informativo che possa essere utile al cittadino per affrontare con maggiore serenità gli effetti negativi, di ordine  economico e personale, scaturenti dal ricevimento delle temute cartelle esattoriali e degli altri atti di Equitalia, mettendo in campo professionisti del settore legale e del settore psicologico. In particolare quest’ultimi – conclude Montella – daranno consigli pratici su come affrontare ansia e stress, che sembrano essere in progressivo aumento nel nostro contesto sociale, promuovendo il benessere psicologico. Un intervento congiunto di queste due figure non può che  essere di aiuto alla prevenzione dell’atto deviante>>  <<La cittadella della Gioventù – dichiara Alessia Senatore, altro vicepresidente del Modavi Salerno – è una iniziativa portata avanti da Tradizione Futuro e si sposa ampiamente con i valori del Modavi. L’idea è che la cittadella debba sorgere in uno dei quartieri a rischio sociale della Città di Salerno, che possa essere un luogo di ritrovo e di diffusione della cultura della legalità per i giovani>> L’associazione Moby Dick, altra federata Modavi, sarà responsabile dello sportello informativo sulla mobilità europea e mostrerà alcune tecniche di educazione non formali, lavorando sul concetto di promozione della legalità e di cittadinanza in tema europeo. Se è vero che lo stato di benessere del cittadino è determinato non solo dalla salute fisica ma anche psichica, economico e sociale; allora, questi ragazzi del Modavi rendono onore alla Città ed alla Provincia di Salerno, con la loro azione volontaristica con la finalità di tutelare e supportare il benessere del cittadino.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.