Home » • Salerno

Salerno: EcoAmbiente, dimissionario Celano

Inserito da on 31 maggio 2013 – 06:28No Comment

Il C.d.a. della società EcoAmbiente Salerno S.p.a., nella persona dell’Amministratore Delegato Dott. Mario Capo, ringrazia i lavoratori dell’azienda che, in una fase di difficoltà per il conferimento dei rifiuti presso lo stabilimento STIR di Battipaglia, con le evidenti ripercussioni per la raccolta, nella mattinata di oggi hanno regolarmente prestato la propria opera professionale, anche nel corso della giornata di sciopero indetta dalla Cgil.“A loro va il nostro apprezzamento, dal momento che hanno dimostrato – in questo difficile frangente – grande senso di responsabilità, consentendo allo STIR di poter lavorare quantomeno per quel che concerne l’emergenza, ovvero per rispondere alle esigenze impellenti di scaricare rifiuti indifferenziati da parte di quei comuni della Provincia di Salerno che necessitavano di una risposta urgente – ha dichiarato Mario Capo – In tal modo, è stato possibile scongiurare eventuali problemi connessi con la salute pubblica per quei cittadini che risiedono nelle realtà attualmente in uno stato particolarmente critico. Grazie a tutti voi per aver dimostrato di saper comprendere l’importanza dell’impegno di ciascuno, che emerge con maggiore evidenza soprattutto nei momenti di difficoltà”. Una giornata particolare per la società EcoAmbiente Salerno S.p.a., che ha visto anche le dimissioni del Presidente Roberto Celano. “Eravamo a conoscenza della sua intenzione di dimettersi e delle motivazioni di carattere personale che lo hanno spinto a prendere questa decisione – ha commentato Capo – Gli siamo vicini in questa scelta, ripensando a tutto il percorso proficuo condiviso insieme e cogliendo l’occasione per evidenziare il nostro forte apprezzamento e gratitudine per il lavoro che ha svolto in questi anni alla guida della società. A lui l’augurio di poter in futuro continuare ad operare sempre con la coerenza, la correttezza e la competenza che abbiamo avuto il privilegio di conoscere”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.