Home » • Valle dell'Irno

Eboli: Santa Cecilia, Arma controllo territorio arresti e denunce

Inserito da on 29 maggio 2013 – 03:33No Comment

I Carabinieri della Compagnia di Eboli diretti dal capitano Alessandro Cisternino al termine di un servizio di controllo del territorio hanno arrestato 2 persone per furto aggravato ed una per evasione dagli arresti domiciliari. Nel corso della nottata in località Campolongo, un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile che pattugliava la zona  ha tratto in arresto due cittadini di nazionalità marocchina responsabili di aver asportato un furgone  dall’interno di un’azienda agricola.  I due malfattori dopo aver forzato le portiera  del veicolo e manomesso il quadro di accensione sono stati intercettati e bloccati dai militari  al termine di un breve inseguimento. Durante il servizio largo raggio è stato eseguito dai Carabinieri della Stazione di Santa Cecilia un provvedimento restrittivo emesso dalla Corte di Appello di Salerno a carico di un  cittadino rumeno già sottoposto agli arresti domiciliari per estorsione e ricettazione. Il medesimo era stato segnalato dai Carabinieri per aver violato gli obblighi a cui era sottoposto. Sempre sulla Litoranea  sono state denunciate 5 prostitute di nazionalità rumena per violazione al  foglio di via. I numerosi posti blocco effettuati su tutta la litoranea  hanno consentito di identificare 20 cittadini comunitari che stazionavano all’interno della pineta e nei pressi dell’ospedale Campolongo e di sequestrare n.3 autovetture condotte da pregiudicati locali sprovvisti di patente di guida.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.