Home » > EDITORIALE

Anche gay tra i boy scout

Inserito da on 27 maggio 2013 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Correva il 1907, allorchè Robert Baden Powell, pensò alla formazione di cittadini responsabili, dando vita al primo gruppo boy scout. Piccoli esploratori, solo maschietti inizialmente, le girls in un secondo momento, dopo aver rodato i primi pionieri. Oggi, la famiglia scout, ha soffiato sulla sua prima candelina centenaria italiana, al circo Massimo, tra l’ovazione non solo dell’Agesci in capitale. Rigido regolamento, per temprare il corpo anche alle fatiche maratonete, gli scout hanno sempre selezionato adepti. La notizia recente made Usa, ha lasciato tanti perplessi: come già sollecitato dal presidente Obama, in tema di parità di diritti, le stelle federate hanno dato il via anche all’accesso di scout gay tra le loro file. Così gli scout d’America, grati ai circa 1400 delegati riuniti nel Congresso nazionale di Grapevine, in Texas. Attualmente, il divieto per i gay adulti ad assumere ruoli di leader. Cadono così stereotipi e frontiere ideologiche, anche in tema di volontariato, giacchè lo scoutismo s’è sempre contraddistinto come falange ben organizzata a riguardo!

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.