Home » • Cilento e Vallo di Diano

Sala Consilina: Comunisti Italiani rispondono a Santoriello

Inserito da on 30 marzo 2013 – 01:50No Comment

La presente in risposta alle farneticanti dichiarazioni di Michele Santoriello, assessore presso il comune di Sala Consilina, che dichiara di voler sterminare i Comunisti. “Dire di voler sterminare i comunisti significa ignorare la storia di questo paese e porsi in palese contrasto con i valori costituzionali che da sempre sono indirizzo del nostro agire politico. La libertà d’espressione che consente a personaggi di tal fatta di esprimere opinioni francamente imbarazzanti è stata garantita proprio dal sacrificio, tra gli altri, di tantissimi comunisti. Leggiamo inoltre che l’assessore Santoriello difende Marcello Dell’Utri ed esalta Benito Mussolini. Sono posizioni che si commentano da sole. Noi siamo dalla parte di chi, come Pio La Torre, ha sacrificato la propria vita contro la mafia. Per quanto riguarda i fascisti, riteniamo che il discorso con loro sia stato chiuso a Piazzale Loreto. Sarebbe opportuno che l’amministrazione di Sala Consilina rivedesse la propria composizione, facendo a meno di elementi che violano palesemente la legge commettendo apologia di reato”.

Paolo Battista, segretario Provinciale del Partito dei Comunisti Italiani

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.