Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: Amministrazione comunale verso WI-FI cittadino

Inserito da on 30 marzo 2013 – 03:38No Comment

La Giunta Municipale, nella seduta dello scorso 22 marzo, ha approvato la delibera n. 101, relativa all’attivazione del servizio di Wi-fi cittadino ed ha, dunque, autorizzato la società “Wind” alla predisposizione del progetto esecutivo. E’ ormai ampiamente riconosciuto che la rete internet non sia soltanto un semplice strumento di comunicazione; essa ricopre un ruolo decisivo nello sviluppo delle comunità e nel mettere in condizione i cittadini di avere pari opportunità economiche e culturali. Dilagano nuove esigenze, sia da parte dell’utenza privata che professionale, che prevedono l’utilizzo di Internet e dei suoi innumerevoli servizi, attraverso apparecchiature portatili come notebook e palmari. Sulla base delle esperienze che, in questi anni, hanno interessato molte città e territori in Italia e all’estero, l’Amministrazione Comunale intende procedere alla realizzazione una rete in tecnologie wi-fi che consenta l’accesso gratuito ai cittadini. Il nuovo sistema di wi-fi cittadino interesserà, in prima istanza, le seguenti aree nel territorio comunale: San Francesco (zona centro storico); via Sant’Antonio (San Nicola – Piazza Borgo); piazza della Repubblica; viale Amendola compreso il piazzale della stazione ferroviaria; Rione della Pace – scuola media “Pietro da Eboli”; Piazza scuola medica salernitana (zona ospedale); Corso Matteo Ripa – Piazza T. F. Silvano – scuola “Matteo Ripa”; area Palasele – via dell’Atletica; via Veneto – scuola media “Giacinto Romano”; Santa Cecilia – campo sportivo – scuola media “Virgilio”; Piazza Epitaffio; zona Pescara/Sacro Cuore. L’Amministrazione ha ritenuto valido il progetto preliminare realizzato da Wind – primario operatore di telecomunicazione nazionale – giacché esso prevede una copertura significativa, già in prima battuta, del territorio cittadino. Inoltre, il progetto prevede anche l’accesso ad internet a banda larga per le sedi comunali, con evidenti benefici in termini sia economici che tecnologici. In particolare, agli uffici comunali sarà garantita una velocità di banda minima garantita di 20 Mbps , mentre la rete wi-fi pubblica avrà una velocità di 50 Mbps. Tutto questo potrà garantire un sensibile potenziamento dei sistemi informativi e telematici, oltre che aumentare l’efficacia della comunicazione istituzionale attraverso l’utilizzo di sistemi informativi connessi alla mobilità, al turismo ed alla valorizzazione del patrimonio culturale. A riguardo interviene l’assessore alla Comunicazione Ilario Massarelli: “La decisione dell’Amministrazione Comunale di creare, anche qui ad Eboli, un wi-fi cittadino – che avrà caratteristiche estremamente avanzate, sia per ampiezza della copertura territoriale, che per parametri di qualità del servizio – è un elemento di grande innovazione, che ci mette al pari con comunità all’avanguardia nelle nuove tecnologie. Non dobbiamo pensare – prosegue l’assessore Massarelli – semplicemente alla possibilità, che già rappresenta un fatto importante, di offrire ai cittadini una connessione efficiente ed a costo zero in moltissime aree della nostra città; ma riflettere anche sul fatto che questa è la base da cui partire per dare vita ad una vera e propria rete civica cittadina, che potrà fornire una pluralità di servizi. Penso, ad esempio, – conclude l’assessore - ai servizi di interazione con i cittadini per quanto riguarda le segnalazioni delle problematiche più comuni; alla possibilità di accedere ad una piattaforma capace di erogare i servizi degli uffici comunali on-line; a sistemi di monitoraggio ambientale o di altra natura che utilizzino il wi-fi cittadino; a sistemi informativi a scopo turistico e culturale, oltre che alla possibilità di creare una vera e propria comunità virtuale in cui tutti i nostri concittadini potranno interagire”.Le nuove tecnologie, – interviene il Sindaco di Eboli Martino Melchionda –  le cui innumerevoli potenzialità sostengo da tempo, non debbono essere fini a se stesse, ma vanno inserite in un contesto più ampio e, soprattutto,  messe al servizio dell’intera collettività.  E’ questo il nostro proposito, promuovere progetti che permettano a tutti i cittadini di accedere agli innumerevoli vantaggi offerti nell’era digitale. Si tratta, dunque, di una scelta che risponde anche ad un basilare principio di inclusione sociale. Intendiamo – prosegue il primo cittadino – creare un sistema wi-fi che sia al servizio di tutti, e che consenta, innanzitutto, l’accesso ad Internet nei principali spazi aperti della nostra città; ciò permetterà l’utilizzo, anche al di fuori delle mura domestiche, di una fonte di informazione divenuta ormai indispensabile, insieme ad una molteplicità di servizi resi possibili dalla creazione di questa importante infrastruttura cittadina. Stiamo – conclude il Sindaco – ponendo le basi della Eboli del futuro, costruendo la dorsale da cui partirà la capillare digitalizzazione della nostra città.”

 

 

 

 

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


sette − = 2