Home » Sport

Procida: Volley, Serie D Femminile, Baronissi KO

Inserito da on 24 marzo 2013 – 00:00No Comment

Naufraga a Procida il sogno di archiviare la pratica playoff con un mese d’anticipo e il conforto dell’aritmetica. Sull’isola, Baronissi mette fine a una striscia positiva di 7 giornate, non sfrutta il primo match ball della stagione e subisce ad opera della Polisportiva Gabbiano la terza sconfitta del campionato. 3-1 il risultato finale a favore di Procida, parziali di 25-15, 25-21, 22-25, 25-22. Seguita in trasferta da circa 30 simpatizzanti e tifosi, la Polisportiva Due Principati concede troppo alle avversarie. In classifica, Procida le rosicchia 3 punti e adesso il vantaggio della squadra allenata da Kawalec sul quarto posto è sceso da 11 a 8 punti. Si tratta comunque di un buon margine a 5 giornate dalla conclusione della regular season (4 effettive, in considerazione del turno di riposo che dovranno sostenere sia Baronissi che le isolane). Resta invece immutato (10 punti) lo scarto da Volla, battuta a Napoli in 4 set. Non sono piaciuti, però, l’impatto sulla partita, il gioco sonnacchioso. Per questi motivi, la Polisportiva Due Principati ha meritato i rimbrotti di patron Montuori, come sempre al seguito della squadra. «Ho assistito a una partita scialba, senza infamia e senza lode – ha esordito il presidente –Il primo set è stato perso anche perché all’inizio la squadra ha faticato ad abituarsi alle dimensioni ridotte della palestra, molto più anguste rispetto a quelle abituali del PalaIrno. Nel complesso, però, la partita è stata giocata sotto tono, ampiamente al di sotto delle potenzialità della squadra che ha vissuto solo di fiammate, imponendosi nel terzo set. Non ho visto un gioco brillante: più di qualche elemento non era in giornata di grazia. In compenso, annoto solo un cambio, operato nel quarto set e chiuso pochi istanti dopo, probabilmente perché c’era necessità di alzare il nostro muro, dal momento che Procida disponeva sotto rete di una centrale lungagnona». Ora il campionato va in soffitta per una settimana: la pausa di Pasqua sarà occasione propizia per quadruplicare gli sforzi in palestra e riflettere sugli errori. Patron Montuori dà una scorsa al calendario e analizza così: «La squadra è incappata in una giornata storta ma è ampiamente in corsa non solo per il terzo posto che è saldamente in pugno e vale i playoff ma anche per i posti d’onore, cioè la prima e la seconda posizione. Le giornate della regular season sono 5 ma diventano 4 effettive, se si tiene conto del turno di riposo che dovremo osservare noi e le concorrenti. Ciò significa che l’obiettivo playoff, al momento, è centrato all’80%. Mancano altre poche curve al traguardo e bisogna conservare umiltà, serenità, consapevolezza dei propri mezzi. Lo scarto dalla zona di pericolo consentirebbe di sparare a vuoto qualche altra cartuccia ma poi diventerebbe d’obbligo aggiudicarsi lo scontro diretto con Volla. Mi auguro, invece, che la squadra possa ritrovare punti e brillantezza già dopo Pasqua». Alle porte lo scontro ad altissima quota: il 6 aprile al Pala Irno, con fischio d’inizio alle ore 17.30, la Polisportiva Due Principati, terza a quota 38, sfiderà Volley World Napoli capolista a quota 43, frutto di 44 set vinti e 9 persi.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.