Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: la citta’ del benessere- servizi d’integrazione sociale

Inserito da on 22 marzo 2013 – 03:36No Comment

Questa mattina, presso l’aula consiliare del Comune di Eboli, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del progetto “La città del benessere – Servizi di integrazione sociale”, previsto nel Piano Sociale di Zona S5 della terza annualità del Piano Sociale Regionale.  Sono intervenuti: la responsabile della cooperativa sociale CSM SERVICE Antonella Giarletta, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Eboli Annarita Bruno, l’assessore con delega alle Politiche Sociali Alfonso Forlenza del Comune di Contursi Terme, il sindaco di Contursi Terme Graziano Lardo ed il sindaco di Eboli Martino Melchionda. In particolare, il progetto – la cui attuazione è stata affidata alla cooperativa sociale CSM SERVICE – prevede la realizzazione di una “Rete Sociale del Benessere” in favore di persone anziane che per ragioni economiche e/o personali non possono assicurare a se stessi momenti di svago e di riposo. L’intervento è completamente gratuito, ed è rivolto a gruppi di massimo20 anziani per ogni comune dell’Ambito S5 per un totale di 180 partecipanti, selezionati dalla CSM SERVICE sulla base di condizioni economiche meno favorevoli, che effettueranno 6 giorni di soggiorno, presso le strutture termali di Contursi Terme nel mese di maggio 2013. Possono beneficiare del servizio persone di età superiore ai 65 anni residenti nei Comuni dell’Ambito S5 (Altavilla Silentina, Battipaglia, Campagna, Contursi Terme, Eboli, Oliveto Citra, Postiglione, Serre, Sicignano degli Alburni). Gli interessati devono presentare istanza entro e non oltre il 15 aprile 2013. Durante la conferenza stampa è intervenuta l’assessore alle Politiche Sociali Annarita Bruno: “Si tratta di un progetto fortemente voluto dal Comune di Contursi, e condivisi dai sindaci dei comuni afferenti all’ambito S5. L’obiettivo è quello di rendere fruibili le bellezze paesaggistiche, in particolare le terme, agli anziani del nostro territorio, una fascia della popolazione alla quale il piano di zona sta riservando particolare attenzione, insieme anche ad i servizi per la prima infanzia. Devo inoltre, sottolineare il considerevole sforzo dei comuni, che in un periodo così delicato e, nonostante le notizie infauste che giungono dall’assessore regionale Russo, si impegnano a mantenere servizi indispensabili per le fasce più deboli della popolazione.”“Esprimo grande soddisfazione – dichiara il Sindaco di Contursi Graziano Lardo – per l’epilogo felice di questa  idea progettuale, elaborata tenendo conto delle peculiarità del territorio e delle esigenze delle fasce più deboli. Contursi, la città del benessere,  mette al servizio delle attività del piano di zona le proprie potenzialità paesaggistiche e naturalistiche. E’ questa la strada da seguire, promuovere il turismo sociale, capace di favorire il benessere psicofisico e l’ inserimento sociale degli anziani, anche attraverso attività ricreative e culturali.  Ci auguriamo di poter esportare iniziative di questo tipo anche al di fuori del territorio regionale”. “Vorrei sottolineare – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda - il carattere innovativo di questo progetto, che offrirà un servizio di altissimo livello alle persone anziane del nostro territorio. Contursi metterà a disposizione le proprie terme in un periodo di destagionalizzazione, offrendo validi servizi di cura ed attività laboratori capaci di favorire percorsi di inserimento sociale. E’ un progetto sperimentale che valorizza le ricchezze ambientali del nostro territori mettendole a servizio del sociale, e che, dunque, presenta tutti i presupposti per essere  elevato a sistema. Ringrazio – conclude il primo cittadino – il sindaco di Contursi, per l’importante opportunità offerta al Piano di zona e agli anziani del territorio:”

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.