Home » > EDITORIALE

Cara…dolce casa!

Inserito da on 22 marzo 2013 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Mercato immobiliare a picco, per troppe tasse. Col risultato di una falange disoccupazionale, circa 350.000 unità, senza lavoro. L’Imu, colpo di grazia, per quanti faticano a segnare the end a fine mese, per utenze disparate. L’attuale crisi, avvita sempre ulteriormente su se stessa problemi vecchi e nuovi. Acquistare, oggi, un terno a lotto! Con la scaltrezza dei cronisti di frontiera o con l’occhio di lince, dei più perspicaci, la disamina che gli affari, roba d’ altri tempi! Non più questione di fiuto, ma di euro sempre meno accumulabile. Gli stessi risparmi, un tempo da mattone, oggi prelevati per fronteggiare l’ ordinario. In tale empasse, tanti proprietari a volersi disfare dei propri immobili, disperatamente in piazza compravendita! Chi non ha, non è nelle condizioni d’acuisto, chi possiede, chiede al mercato di alleggerrirsi delle tassazioni strozzine! In un’Italia che vantava un reddito pro capite soddisfacente, sul lastrico della serenità civica i tre quarti della popolazione. I ceti privilegiati? Altra storia… quella di casta!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.