Home » Senza categoria

Caserta: COISP verso VI° congresso provinciale

Inserito da on 19 marzo 2013 – 00:10No Comment

Il prossimo 21 marzo, presso  l’aula Consiliare della Provincia di Caserta , si svolgerà il VI Congresso Provinciale del Sindacato di Polizia COISP (Coordinamento per l’indipendenza dei sindacati di Polizia). I partecipanti alla delicata fase congressuale saranno chiamati ad eleggere i nuovi vertici provinciali del sindacato tra i più rappresentativi d’Italia, nonché i delegati al prossimo Congresso Regionale della Campania. Successivamente il neo Segretario darà l’apertura del Convegno dibattito pubblico : “Terra di Lavoro nella Sicurezza Partecipata”. All’importante evento parteciperanno tra l’altro considerevoli autorità locali tra cui: Domenico Zinzi, Presidente della Provincia di Caserta ; Giuseppe Gualtieri, Questore di Caserta ; Pio Del Gaudio , Sindaco di Caserta; Raffaello Magi, autorevole Magistrato; Giovanni Allucci, Amministratore  Delegato Società Consortile  Agrorinasce; Tommaso De Simone, Presidente della Camera di Commercio di Caserta. Si esibiranno i ragazzi della Band  HOPESOUND del Liceo Statale di Caserta A. Manzoni con la canzone  “ Radiocamorra“ che saranno accompagnati della Dirigente Scolastico Professoressa Adele Vairo. Inoltre saranno presenti all’evento provinciale i vertici Regionale e Nazionale del Sindacato di Polizia Coisp:  Giuseppe Raimondi, Segretario Generale Regionale; Lorenzo Ovalletto Consigliere Nazionale ; Mario Vattone Segretario Nazionale; Domenico Pianese, Segretario Generale Aggiunto e Franco Maccari, Segretario Generale.  Il tutto verrà moderato da Lia Peluso nota giornalista di Terra di Lavoro.“Tra qualche giorno – ha dichiarato l’attuale leader provinciale del Sindacato di Polizia  COISP, Claudio Trematerra  – avrà luogo il VI congresso provinciale del COISP, un momento di grande importanza, nel quale tutti i colleghi saranno chiamati ad eleggere coloro i quali dovranno poi difendere i loro diritti in questo delicato momento storico che il nostro Paese sta attraversando, tra l’altro in una delle realtà italiane più difficili dal punto di vista professionale. Sarà un momento di vera democrazia nonché di incontro e confronto , tale da rendere ancora più forte la coesione tra tutti i poliziotti “. Seguirà un importante dibattito pubblico che avrà come tema proprio : La sicurezza partecipata. Una partecipazione civica che coinvolgerà le autorità , le istituzioni,  le associazioni e ogni cittadino per un unico scopo quella della legalità e sicurezza in Terra di Lavoro.  

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.