Home » • Salerno

Salerno: Celano “Basta chiacchiere! Invece di convocare soltanto tavoli di concertazione, Amministrazione promuove dibattito serio su commercio”

Inserito da on 15 marzo 2013 – 06:08No Comment

Raccogliamo il grido d’allarme del Presidente della Confesercenti salernitana Angelo Marinari, che ieri non ha inteso partecipare al summit in Municipio con i rappresentanti dei commercianti, ritenendolo, invero, inutile ed in ogni caso non esaustivo, e cogliamo l’occasione per evidenziare la grave crisi che vive il commercio cittadino. I dati relativi agli esercizi commerciali che stanno chiudendo i battenti sono ormai impressionanti, frutto certamente della crisi internazionale ma anche delle troppe scelte miopi operate dall’Amministrazione Comunale. Stigmatizziamo, perciò, l’attività amministrativa, che non può occuparsi solo di organizzare tavoli per invitare gli esercizi commerciali ad aprire durante i giorni festivi ed in corrispondenza dell’arrivo delle navi da crociera, cosa che, tra l’altro, i singoli commercianti potrebbero già decidere autonomamente di fare in virtù del decreto Monti e senza alcuna concertazione, ma che, invero, dovrebbe più concretamente consultare le organizzazioni di categoria per recepire il loro disagio e ricercarne appropriate soluzioni. Nel merito, andrebbe forse aperto un confronto su ciò che maggiormente preoccupa gli esercenti ed aggrava la grave crisi del commercio: il numero eccessivamente esiguo dei parcheggi presente in Città a costi esorbitanti; l’eccessiva tassazione comunale; la tassa dei rifiuti, che risulta tra le più alte d’Italia; l’Imu, eccessivamente onerosa e con ripercussioni sulle attività commerciali; la regolamentazione della Tosap, dei costi ed oneri a carico degli esercizi commerciali. Un’Amministrazione seria dovrebbe, dunque, aprire un dibattito serio ed approfondito sul commercio, per anni volano dell’economia cittadina. A tal riguardo, ricordiamo che l’Amministrazione progressista non è riuscita a dare, dopo ben venti anni di governo, un’identità produttiva alla Città e che anche il commercio, da sempre il volano dell’economia, oggi sta seguendo il triste destino toccato alle più grandi industrie cittadine. Si invitino, dunque, i commercianti ad aprire gli esercizi commerciali anche nei giorni festivi, ma si creino le condizioni affinché possano farlo in modo produttivo e redditizio per le loro attività.

Saler                                                             Roberto Celano

                                                                                                                      Consigliere Comunale

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.