Home » >> Sanità

Battipaglia: ospedale al via Day service per Pacc menopausa

Inserito da on 15 marzo 2013 – 03:01No Comment

 A partire dal primo aprile, presso l’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliera “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia, sarà attivo il Pacchetto Ambulatoriale Complesso e Coordinato –  PACC – diagnostico per la menopausa – P627, in ottemperanza della delibera regionale n.102­­­­ del 23.1.2009. Con la DGRC546/2007, al fine di evitare il ricorso improprio all’ospedalizzazione, sono stati definiti chiari criteri di appropriatezza per l’accesso al Day hospital medico ed azioni orientate a promuovere il trasferimento verso la specialistica ambulatoriale; all’uopo, con lo stesso provvedimento, è stato introdotto il modello assistenziale del Day service ambulatoriale che rappresenta la modalità organizzativa adatta ad affrontare problematiche assistenziali che, pur non necessitando di ricovero, richiedono, per la complessità delle problematiche da affrontare e delle prestazioni da erogare, la presa in carico del paziente. Si tratta della prima attivazione di Day service nell’ASL SA e si propone quale progetto pilota da estendere successivamente in tutti gli ambiti della provincia di Salerno.La proposta di attivazione del Day service per il PACC della menopausa dovrà essere formulata dal medico di Medicina generale che, utilizzando il ricettario regionale, richiederà una visita specialistica in una delle discipline di riferimento del PACC specificando il quesito diagnostico ed il PACC da attivare (PACC menopausa), indicando sulla ricetta il riferimento P627. Gli specialisti individuati quali referenti, la dott.ssa Luciana Discepolo e il dott. Giovanni Pisapia, coordinati dal dott. Gennaro Auriemma, in collaborazione con il personale medico e di comparto afferente all’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia, qualora, effettuata la visita all’utente, valutino necessaria l’attivazione del Day service, compileranno una specifica richiesta con la quale il paziente si presenterà, portando con sé anche l’impegnativa del medico curante al CUP/ticket per effettuare la prenotazione nella lista destinata all’accesso al Day service ed il pagamento della tariffa prevista; l’ufficio ticket conserverà la documentazione presentata dal paziente. Il medico referente per il Day service, dedicato e presente nelle giornate di martedi mattina presso l’ambulatorio di Ginecologia, indirizzerà, compilando l’apposita scheda clinica, il paziente verso il percorso ambulatoriale adeguato, prescrivendo su apposito modulo le prestazioni ritenute necessarie. Il PACC prevede la lista ragionata di prestazioni che trovano indicazione nella soluzione dello specifico quesito diagnostico a cui il percorso è finalizzato. Da questa lista il medico, che svolge la funzione di case manager, seleziona gli esami che ritiene utili per rispondere al quesito. Il medico referente per il Day service pianifica e coordina il percorso assistenziale, assicura la gestione efficiente delle prenotazioni per le prestazioni prescritte, raccoglie i referti ed esprime la valutazione clinica conclusiva dandone comunicazione all’assistito nel corso dell’accesso conclusivo. Le prestazioni di Day service devono essere prenotate concentrando nella stessa giornata il maggior numero di prestazioni in modo da limitare il numero di accessi necessari allo svolgimento del percorso, che dovrà concludersi entro 30 giorni dal primo accesso. Il medico della Unità Operativa referente per il Day service e l’infermiere addetto assumono, al primo accesso, la presa in carico della paziente; il medico effettua la prima visita, definisce il programma diagnostico e compila l’apposita scheda di Day service. “L’attivazione del Day service presso l’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero di Battipaglia rappresenta una opportunità straordinaria per gli utenti – afferma il direttore generale Antonio Squillante – si tratta del primo percorso assistenziale rivolto alle donne in menopausa ad essere attivato con una prestazione specialistica, ricompresa nei flussi informativi della Regione, che non ha bisogno di  ricovero e con costi molto contenuti (si paga solo un ticket se non esenti). Esso è necessario anche al medico di medicina generale  per la risoluzione di quesiti diagnostici di varia complessità. Il percorso innovativo, che diventerà operativo all’inizio del prossimo mese, ha quale significato l’attenzione massima da parte della Direzione strategica aziendale alla salute della popolazione e, in questa circostanza, a quella femminile. Obiettivo principale del nuovo servizio, che si propone come modello per le altre strutture, è di elevare in maniera sostanziale le fruibilità di prestazioni da parte di una sempre più ampia fetta di popolazione presente sul nostro territorio. Notevole sarà il contributo degli operatori impegnati. A loro e al direttore sanitario del Presidio Ospedaliero va il mio ringraziamento con l’augurio di buon lavoro”.Per configurarsi il PACC di menopausa devono essere erogate almeno cinque prestazioni tra quelle sotto indicate; le prestazioni dell’elenco, tranne quelle di laboratorio analisi, possono essere erogate una sola volta nell’ambito del PACC. Il Day service per questo PACC  può essere erogato una sola volta all’anno.

 

Codice

Descrizione prestazione

Tariffa

Note
88.9 anamnesi e valutazione – prima visita – programma diagnostico – coordinamento clinico e organizzativo € 50.00  
89.26 visita ginecologica € 18,59  
89.7 visita generale € 18,59  
94.09 colloquio psicologico clinico € 17,43  
89.01 anamnesi e valutazione, definite brevi € 12,91  
89.52 elettrocardiogramma € 9,97  
90.43.2 trigliceridi € 5,17  
91.49.2 prelievo di sangue venoso € 2,07  
90.04.5 alanina aminotransferasi (AST)(GOT) sierica € 2,88  
90.09.2 Aspartato aminotransferasi (AST)(GOT) sierica € 2,88  
88.73.5 eco(color)doppler dei tronchi sovraaortici € 39,51  
90.11.4 calcio totale sierico € 2,78  
88.78.2 ecografia ginecologica € 27,89  
88.79.7 ecografia transvaginale € 43,38  
87.37.1 mammografia bilaterale € 34,86 Indicata ogni due anni, tra i 50 ed i 70 anni
68.12.1 isteroscopia € 15,29  
67.12 biopsia endocervicale (isteroscopia) € 15,29  
88.99.1 densitometria ossea con tecnica di assorbimento a fotone singolo o doppio € 21,17  
91.38.5 Es. citologico cervico vaginale (PAP TEST) € 5,17 A cadenza triennale, raccomandato fino a 65 anni
90.23.3 Follitropina (FSH) sierica € 17,20  

 

  Al termine del PACC dovrà essere redatta, dal medico che ha avuto in carico la paziente, la relazione conclusiva che riporti i risultati degli esami praticati, la sintesi clinica e la formulazione della diagnosi con le eventuali proposte terapeutiche; detta relazione viene consegnata alla paziente che, a sua volta, la sottoporrà al medico curante. La scheda clinica di Day service per ogni utente che accede alla struttura, sarà conservata e custodita  in un archivio apposito nell’ambito delle attività dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero di Battipaglia.

 

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.