Home » • Cilento e Vallo di Diano

Roccadaspide: installato un distributore di acqua nel Parco Pubblico

Inserito da on 9 marzo 2013 – 02:34No Comment

Diminuire la produzione di rifiuti in plastica sul territorio comunale e incentivare l’uso e il riuso del vetro, quale imballaggio dell’acqua e delle bevande. Con queste finalità il comune di Roccadaspide ha installato un distributore di acqua trattata e sanificata, prelevata dall’acquedotto pubblico, refrigerata e gassata, a cui i cittadini possono attingere, risparmiando sul costo dell’acqua frizzante ed evitando il consumo di bottiglie di plastica, con notevoli benefici sull’ambiente. Per diffondere largamente il messaggio, l’amministrazione comunale organizzerà degli incontri informativi rivolti alla cittadinanza, e distribuirà sei bottiglie in vetro da 1,5 litri per ogni nucleo familiare iscritto al ruolo TARSU. Il chiosco per l’erogazione dell’acqua è stata installato nel Parco Pubblico, un lugo centrale della città, facilmente accessibile, dotato di numerosi parcheggi per favorire la sosta finalizzata alla raccolta dell’acqua. Un’acqua a km zero, quindi, che proviene dall’acquedotto: un sistema che evita l’inquinamento dovuto dalla produzione, al trasporto e allo smaltimento delle bottiglie. Il costo dell’acqua gassata è di 10 centesimi al litro: una famiglia di 4 persone che consumano un litro di acqua al giorno a testa, risparmierà in media, per l’acquisto di acqua minerale, intorno ai 200 euro all’anno. Il progetto prevede la riduzione di oltre 67mila kg di plastica, pari al 15% della raccolta di multimateriale effettuata del comune. Inoltre, se ogni famiglia utilizzerà 12 bottiglie di vetro da un litro e mezzo, questo consentirà il riutilizzo di oltre 36mila kg di vetro altrimenti destinati al rifiuto. “Con la casa dell’acqua i cittadini risparmieranno un bel po’ – afferma il sindaco di Roccadaspide, Girolamo Auricchio – ma soprattutto a guadagnarci sarà l’ambiente, in quanto si limiterà il consumo di plastica, e siamo certi che anche questa volta, come avviene da diversi anni, i cittadini sapranno dimostrare di avere a cuore l’ambiente, e contribuiranno al raggiungimento dell’obiettivo che il progetto si prefigge”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.