Home » • Salerno

Salerno: trasporti, Napoli “De Luca fa demagogia dimenticando sprechi e cattivo governo centrosinistra”

Inserito da on 8 marzo 2013 – 06:21No Comment

“Pulmann da terzo mondo è lo slogan del sindaco di Salerno De Luca che con demagogia scarica colpe annose sulla vicenda del trasporto pubblico locale su Provincia e Regione, dimenticando la voragine di debiti causati nei due Enti dalle allegre e disinvolte gestioni di centrosinistra, di cui egli è uno dei massimi esponenti, e che ha portato al collasso i servizi pubblici”. Così, l’assessore ai Trasporti Luigi Napoli.“La strumentalizzazione propagandistica del primo cittadino di Salerno -continua- non può far cadere nel dimenticatoio la cattiva amministrazione, gli sperperi e lo spreco di danaro pubblico di cui i governi di centrosinistra sono stati artefici in un passato fin troppo recente. De Luca si riempie la bocca di Salerno come città europea, sorvolando a piè pari sulla sua dissennata gestione clientelare della cosa pubblica, senza dimenticare poi i carrozzoni delle municipalizzate, che hanno portato la nostra regione e la nostra provincia a ritrovarsi in una situazione di disagio”. “La gestione del CSTP –sottolinea- ne è un esempio. Negli ultimi due anni sono stati collocati in pensione circa 200 dipendenti senza effettuare alcun turn over, questo a dimostrazione  di quanto personale in esubero pesasse sui bilanci aziendali grazie alla disastrosa disinvoltura nelle assunzioni, con cui le precedenti gestioni di centrosinistra gonfiavano a dismisura gli organici, senza parlare poi degli altri costi, in particolare quelli legati alla manutenzione”.“Per quanto riguarda la vicenda Sita –prosegue- contrariamente a quanto afferma il Sindaco Russomando, la Regione e la Provincia hanno messo in atto azioni concrete volte a tutelare il servizio. Nel recente tavolo convocato in Regione sono stati salvaguardati gli attuali livelli occupazionali, mentre da parte nostra sono state adottate due delibere, una circa l’imposizione degli obblighi di servizio pubblico alla Sita Sud, la seconda sull’attivazione di nuovi titoli di viaggio”.“Alla Sita –conclude l’assessore Napoli- chiediamo di continuare a garantire il servizio, mentre da parte nostra assicuriamo l’esecuzione alle predette delibere e la disponibilità a dialogare sul tavolo regionale per arrivare ad una soluzione ragionevole, che contemperi gli interessi dei cittadini e l’attuale, difficile e delicata situazione economico-finanziaria”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.