Home » • Salerno

Salerno: Fare Turismo, più di cinquecento candidati colloqui lavoro

Inserito da on 7 marzo 2013 – 06:03No Comment

Ventitré anni, donna, diplomata in scuole professionali del turismo e/o iscritta ad un corso di laurea in scienze turistiche: è l’identikit del candidato medio accorso al Complesso di Santa Sofia per cogliere la grande opportunità di farsi conoscere dal vivo dalle importanti aziende turistiche presenti a FareTurismo 2013 e provare ad iniziare un’avventura professionale. Partiti di buon’ ora da ogni angolo della regione, da Montecorice ad Angri, da Maddaloni a Torre del Greco, da Avellino e Benevento, più di 500 giovani non si sono lasciati scappare l’occasione offerta dall’evento ideato ed organizzato dalla Leader srl, giunto quest’anno alla X edizione. Appuntamento apprezzato sia dai neoaspiranti professionisti del turismo che dalle realtà imprenditoriali presenti: Bluserena Club & Hotels, Caroli Hotels, EBIT CAMPANIA Ente Bilaterale Industria Turistica, Grimaldi Lines, Hotel Leucosya, Hotel Vulcano Buono, Paestum IN Consorzio Turismo e Ricettività, Panorama Hotel e Phone & Go. Quest’ultimo, tour operator specializzato nell’outgoing all’estero in grande crescita, ha scelto non a caso FareTurismo come sede privilegiata delle selezioni per il personale delle proprie strutture ricettive per la stagione estiva 2013. “È il terzo anno consecutivo che partecipiamo ed effettuiamo colloqui di selezione a Salerno – spiega Francesca Ciardi, responsabile amministrazione risorse umane del gruppo Phone & Go con sede a Pistoia – perché siamo molto soddisfatti della formula di questo evento. Le figure professionali che ricerchiamo, assistenti turistici agli ospiti dei nostri villaggi e alberghi in Kenya, Egitto, Grecia, Zanzibar e Canarie, sono strategiche alla nostra offerta, per cui è fondamentale per noi poter entrare in contatto diretto con potenziali candidati. Devo sottolineare che ci ha sempre colpito molto la qualità dei candidati che si propongono qui a Salerno, tanto che lo scorso anno su 20 unità di personale di cui avevamo bisogno per la stagione, dieci le abbiamo scelte qui. A FareTurismo incontriamo giovani molto motivati a lavorare in questo settore, che hanno voglia di mettersi in gioco anche con un’esperienza impegnativa come quella da noi richiesta, da un mese e mezzo a sei mesi di contatto continuo con il cliente ed una reperibilità h24. Non importa che non abbiano avuto esperienze precedenti: ciò che ci colpisce è l’approccio al colloquio e lo stile e il modo in cui si presentano. Per il resto, siamo anche felici di poterli formare sul campo”.  Ottimi riscontri, in termini di partecipazione, hanno fatto registrare anche i colloqui di orientamento al lavoro organizzati dai Centri Provinciali per l’Impiego. Un’iniziativa confermata annualmente dall’assessorato provinciale alle Politiche del Lavoro, Pari Opportunità e Centri per l’Impiego che domani sarà rappresentato in prima persona dall’Assessore Pina Esposito e dal dirigente Alfonso Ferraioli. Nei primi due giorni di FareTurismo 2013 le visite allo stand, al secondo piano del complesso di Santa Sofia, sono state di 250 e 150 i colloqui di orientamento sostenuti, finalizzati alla compilazione di una banca dati di curricula consultabili dalle aziende turistiche.  Agli studenti delle scuole secondarie superiori a indirizzo turistico – alberghiero – commerciale provenienti anche da altre regioni e che hanno partecipato alla conferenza della mattinata, è stata presentata l’offerta accademica. Introdotto da un breve indirizzo di saluto dell’Assessore alla Cultura e all’Università del Comune di Salerno, Ermanno Guerra, il fondatore di Orientaonline Pietro Taronna ha moderato la presentazione del corso di laurea triennale in Scienze del Turismo e della laurea magistrale in Progettazione e Gestione dei Servizi Turistici Mediterranei della Fondazione Campus di Lucca, del corso di laurea triennale in Scienze del Turismo della Seconda Università di Napoli, delle due “triennali” del Suor Orsola Benincasa di Napoli in Turismo per i Beni Culturali, del corso di laurea triennale interateneo e interfacoltà in Economia, Valorizzazione e Gestione del Patrimonio Turistico dell’Università di Salerno.

IL TURISMO ECOSOSTENIBILE. Minimo comune denominatore delle varie proposte, l’esigenza di formare personale altamente specializzato nella promozione di sistemi turistici territoriali che tengano conto soprattutto del principio dell’ecosostenibilità dell’offerta. “E’ questa la nuova frontiera anche nel nostro Paese– afferma Angelo Gentili, responsabile nazionale Turismo di Legambiente. – I sistemi turistici rispettosi dell’ambiente creano economie di scala, oltre a catturare nuovi  segmenti di mercato che altrimenti rivolgerebbero le proprie attenzioni altrove”. A FareTurismo 2013 Legambiente è venuta a presentare, anche attraverso il proprio delegato regionale Michele Buonomo, la sua “Etichetta ecologica”, un marchio di qualità che viene rilasciato alle imprese turistiche che si impegnano, attraverso il rispetto di un rigoroso decalogo di prescrizioni, a promuovere un’accoglienza ecosostenibile. Attualmente, l’Etichetta è stata rilasciata a 400 aziende in tutta Italia, il 10% delle quali si trova in Campania. FareTurismo è anche una vetrina per best practices nel settore del management turistico e un’eccellente occasione per illustrare ai giovani in formazione le varie figure professionali. Alla seconda giornata sono intervenuti Mariella Avino, general manager di Palazzo Avino di Ravello, Bartolo Scandizzo, presidente Cilento Incoming, e Marcella Bagnasco, presidente dell’Associazione nazionale Guide Turistiche. Sono due gli appuntamenti di rilievo di domani, venerdì 8 marzo, giornata conclusiva. Presso il complesso monumentale di Santa Sofia alle 9.30 la conferenza “Formazione scolastica, universitaria, professionale nel turismo”. Introduce Ugo Picarelli, direttore FareTurismo, modera Paola Villani, vice presidente della Società Italiana di Scienze del Turismo (Sistur). Intervengono: Enrico Bottiglieri, presidente provinciale Confesercenti, Gianfranco Casaburi, dirigente scolastico Istituto Professionale di Stato per i Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Roberto Virtuoso”di Salerno, Lorenzo Cinque, presidente del gruppo regionale Turismo di Confindustria Campania, Pina Esposito, assessore alle Politiche del Lavoro e ai Centri per l’Impiego della Provincia di Salerno, Costanzo Iaccarino presidente Federalberghi Campania, Vincenzo Maraio assessore al Turismo e ai Beni Culturali del Comune di Salerno. Sono stati invitati a concludere Antonio Iannone, Presidente della Provincia di Salerno con delega alle Politiche Giovanili, alla Formazione Scolastica e Professionale e Severino Nappi, assessore regionale al Lavoro, alla Formazione e all’Orientamento Professionale. Dalle 15 alle 18 si svolgerà invece il seminario su “Vino & Turismo, attualità e prospettive per lo sviluppo del territorio” a cura del Corso di perfezionamento in wine business dell’Università di Salerno. Relazioni di Giuseppe Festa, direttore del Corso, e di Salvatore Farace, docente presso l’ateneo di Fisciano. A seguire, tavola rotonda con le imprese vitivinicole aderenti all’Enoteca Provinciale di Salerno che svolgono anche servizi ricettivi, moderata da Aurelio Tommasetti, direttore del Dipartimento di studi e ricerche aziendali management & information technology. Partecipano Raffaele Beato, direttore dell’Osservatorio dell’Appennino Meridionale, Fernando Cappuccio, presidente dell’Enoteca Provinciale di Salerno e Vincenzo Galiano, presidente Intertrade, azienda speciale della Camera di Commercio di Salerno, Giovanni Panaccione, Coordinatore Navigo Cilento Blu Card. Due i seminari in programma. Dalle 10 alle 11 “Vivere e lavorare nel Regno Unito”, a cura del servizio Eures di Salerno e Caserta  e dalle 11 alle 13 “Legambiente Turismo: la cura del bene comune” a cura di Legambiente Campania. Per l’intera giornata continuano i colloqui di selezione con Phone & Go e le altre aziende partecipanti, e i colloqui di Orientamento al lavoro con i Centri provinciali per l’Impiego. Infine, la presentazione delle figure professionali nell’hotellerie e nell’intermediazione turistica con il consulente di management alberghiero Pacifico Marinato e Giusy Bruno della Grimaldi Lines. Fino alle ore 18 resterà aperto il Salone Espositivo con la possibilità di incontrare le Organizzazioni di Categoria e le Associazioni Professionali.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.