Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Pontecagnano – Faiano: Legambiente “Illumina il riciclo”

Inserito da on 7 marzo 2013 – 02:41No Comment

Prosegue l’impegno di Ecolamp e Legambiente a favore di una corretta raccolta delle lampade di nuova generazione esauste e per la diffusione di informazioni utili ai cittadini, affinché possano scegliere comportamenti responsabili, a tutela della salute di tutti e dell’ambiente in cui viviamo. Sabato 9 e domenica 10 marzo torna, infatti, l’appuntamento con “Illumina il riciclo”, la campagna di sensibilizzazione che vedrà impegnati i volontari dell’associazione ambientalista e il consorzio davanti a numerosi centri commerciali e punti vendita della grande distribuzione. L’obiettivo è informare i cittadini sul corretto smaltimento delle lampade a basso consumo esauste e spiegare cosa sono i Raee (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), categoria di rifiuti a cui appartengono anche le lampadine di nuova generazione giunte a fine vita. Per tutta la giornata di sabato 9 marzo a Pontecagnano (Sa) presso il Centro commerciale Maximall (che si ringrazia per la collaborazione e la sensibilità) i volontari del Circolo Occhi verdi di Legambiente ricorderanno ai clienti come sia fondamentale la raccolta differenziata di queste lampade, rifiuti che possono essere riciclati fino al 95%. Dal loro trattamento si possono recuperare vetro, metalli e plastiche evitando, allo stesso tempo, la dispersione nell’ambiente della quantità, seppure minima (da 1 a 5 mg), di mercurio che questi prodotti contengono. Inoltre, i volontari spiegheranno ai consumatori le due modalità a disposizione per compiere correttamente la raccolta differenziata: recarsi presso le Isole Ecologiche comunali distribuite in tutto il territorio nazionale e gettare il materiale nell’apposito contenitore, oppure consegnare l’apparecchio esausto al negoziante in occasione dell’acquisto di un prodotto equivalente, avvalendosi del “ritiro uno contro uno”.“E’ un importante appuntamento che seguiamo per il secondo anno consecutivo – ha dichiarato la presidente Carla del Mese-  Auspico che queste campagne possano divenire sempre più frequenti, con una cadenza non più solo annuale. Credo che il contatto diretto con le persone, anche e soprattutto in luoghi consumistici e affollati come i centri commerciali e i mega-stores, sia un’occasione propizia per la diffusione delle buone pratiche di sostenibilità ambientale, per una conoscenza più estesa e completa delle fonti energetiche alternative sostenibili e non inquinanti, oltre che per la promozione del loro stesso uso. La mission di questa campagna è incentrata soprattutto sull’invito, rivolto a tutti, a ridurre i rifiuti favorendo un’azione sempre più capillare di riciclo degli stessi. Piccoli gesti quotidiani possono davvero migliorare il nostro benessere e il nostro tenore di vita”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.