Home » • Cilento e Vallo di Diano

Agropoli: stazione ferroviaria, restyling

Inserito da on 4 marzo 2013 – 01:47No Comment

Sono previsti interventi di restyling completo del fabbricato viaggiatori e della postazione Polfer; la ristrutturazione della pensilina del primo e secondo marciapiede; la sopraelevazione, per ingresso a raso, del secondo marciapiede a servizio dei treni di media e lunga percorrenza in direzione nord e sud con relativa nuova pavimentazione, mentre sono stati recentemente ultimati i lavori di ripavimentazione del primo marciapiede. Il Comune di Agropoli, sempre nell’ottica della collaborazione con RFI Spa, ha finanziato 500 mila euro per la realizzazione del parcheggio a servizio dello scalo ferroviario, che risolverà finalmente il problema della sosta nelle zone limitrofe alla stazione. Dalla realizzazione di queste opere ne trarranno beneficio gli utenti locali che quotidianamente si servono della locale stazione ferroviaria oltre ai turisti che visitano il Cilento. «L’apposizione di questo ulteriore tassello spiana la strada per una continua e proficua collaborazione con la ReteFerroviariaItalia Spa DTP Reggio Calabria – afferma il sindaco di Agropoli, Franco Alfieri – E’ necessario continuare a mettere in campo tutte le energie a nostra disposizione per dare risultati concreti alle richieste dei cittadini. E’ la dimostrazione del fatto che la sinergia può portare al raggiungimento di grandi risultati». Conclusosi l’iter tecnico-amministrativo, a breve si passerà alla fase operativa della realizzazione delle opere, con i lavori che prenderanno il via nei prossimi giorni. «L’amministrazione comunale – continua Franco Alfieri – esprime grande soddisfazione per l’importante risultato raggiunto. Trovano infatti così una risposta le istanze più volte espresse dai cittadini e delle quali ci siamo fatti interpreti presso gli altri enti coinvolti. Ringraziamo della fattiva collaborazione tutti gli amministratori, i dirigenti ela Rete Ferroviaria Italia Spa – DTP Reggio Calabria per l’impegno profuso nelle varie riunioni e conferenze di servizio per il raggiungimento di questo ennesimo obiettivo. Siamo certi che l’impegno reciproco tra Comune e RFI potrà in futuro contemplare nuovi progetti e la conseguente realizzazione di nuove opere per salvaguardare al meglio gli interessi della collettività e quelli di RFI».

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.