Home » Sport

Salerno: Indomita-Battipaglia 1 a 3

Inserito da on 3 marzo 2013 – 00:00No Comment

 Niente da fare per l’Indomita. Grinta e cuore non bastano a Vitale e compagni che alla Senatore lasciano i tre punti al Battipaglia. Una sconfitta pesante, trattandosi di uno scontro diretto e che ora complica e non poco la corsa play off della squadra cara alla presidente Ruggiero. E’ stato sicuramente un bel derby, come nelle previsioni della vigilia. Equilibrato, combattuto con tutti gli elementi tipici di un derby: palestra stracolma, diversi ex in campo, grande equilibrio, esattamente come nel match d’andata. Troppi errori, diverse imprecisioni e forse anche un pizzico di tensione hanno condizionato la gara dell’Indomita al cospetto di un Battipaglia che ha fatto dell’esperienza l’arma migliore e che si candida a un ruolo da sicura protagonista in questo finale di stagione. Non è stata però la solita Indomita e si è visto subito, già nel primo set. Un inizio un po’ contratto, diversi errori e Battipaglia che punto dopo punto acquisisce un buon vantaggio (6-8 e 13-16 i parziali ai due time out tecnici) fino al 14-20, quando poi l’Indomita tenta il disperato recupero, annulla anche un setpoint ma si ferma a 21. Nel secondo set l’andamento è simile. Battipaglia avanti di poco, l’Indomita che cuce lo strappo e punteggio che resta in equilibrio, fino al 17-17. A quel punto, sfruttando anche una rotazione favorevole con Pagano al servizio e con i muri di Pecoraro mette a segno un break devastante di sette punti consecutivi e dopo aver sprecato un setpoint, chiude 25-18. Nel terzo set, sulle ali dell’entusiasmo, l’Indomita parte bene e cerca di mettere le cose in chiaro. Funziona l’asse Morriello-Pagano, un po’ meno quella con i posti 4, tanto è vero che coach Corvo alterna Sabatino con Tescione e Cacciottolo.Ma al primo time out tecnico l’Indomita arriva avanti di tre. Poi arriva la svolta del match con il palleggiatore battipagliese Cavaccini che trascina la sua squadra con il servizio. Battipaglia mette a segno un break di 11-4 e si porta avanti 16-12. L’Indomita prova a rientrare arriva fino al 20-23 poi però anche a causa di troppi errori al servizio cede 22-25. Il quarto set, infine, è completamente da dimenticare per l’Indomita che non riesce a reagire e conquista solo 15 punti. Top scorer del match Pagano con 23 punti, mentre in casa Battipaglia Senatore è arrivato a quota 16. “Purtroppo è andata male” – commenta Roberto Corvo a fine gara – “abbiamo commesso troppi errori in ricezione e al servizio, senza riuscire mai a giocare come sappiamo”. Ora il terzo posto è lontano ben dieci punti, quando mancano otto gare al termine: “Non credo il discorso sia già chiuso. L’importante è tornare subito a vincere, già nel prossimo turno a Casalnuovo, perché il campionato è ancora lungo”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.