Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: firmato protocollo “Invest in Salerno”

Inserito da on 3 marzo 2013 – 04:37No Comment

Il sindaco Marco Galdi e il presidente della Fondazione Carisal, Alfonso Cantarella, hanno firmato nel Palazzo di Città il protocollo di intesa per l’attuazione del progetto “Invest in Salerno”, promosso dalla Fondazione. Si tratta di un momento estremamente importante perché sancisce di fatto l’adesione concreta del Comune di Cava ad un progetto che mira a sviluppare e diffondere l’attrazione di investimenti economici sul territorio della Provincia di Salerno.“Invest in Salerno” nasce su iniziativa della Fondazione Carisal e vede fra gli attori istituzionali l’ente Provincia e la Camera di Commercio di Salerno.
Obbiettivo del progetto è svolgere, in piena collaborazione con le Amministrazioni locali, l’Università, le Associazioni di categoria e i soggetti pubblici e privati presenti sul territorio ed interessati al suo sviluppo, un’azione coordinata di marketing territoriale volta ad attrarre la realizzazione di progetti d’investimento provinciali, superiori ai cinquecentomila euro.
Le proposte saranno rivolte a potenziali investitori nazionali ed Esteri, al fine di aumentare gli investimenti cross-border comportanti l’incremento ed il potenziamento dello sviluppo del sistema territoriale.
Il Sindaco Galdi ed il Presidente Cantarella si sono poi intrattenuti realizzando già una primissima analisi delle iniziative già inseribili nel contesto di “Invest in Salerno”. A tal proposito le strutture tecniche della Fondazione daranno seguito nei prossimi giorni alle attività di ricognizione sul territorio.
Il Presidente Cantarella a margine dell’incontro ha dichiarato:” Esprimo viva soddisfazione per l’accordo siglato stamane con il Sindaco Galdi, che consente al progetto “Invest in Salerno” di annoverare subito fra le Amministrazioni comunali aderenti quella di Cava de’Tirreni di indubbia importanza e rilevanza territoriale sia nel settore economico che turistico. Mi auguro di poter registrare in brevissimo tempo anche nelle altre Amministrazioni territoriali la stessa squisita sensibilità”. Il sindaco Marco Galdi ha accolto con grande piacere l’iniziativa. “Essa  rappresenta una chance per il territorio perché diventerà cassa di risonanza di importanti operazioni economiche nazionali e sovranazionali e come Amministrazione comunale non potevamo non aderirvi. Mi auguro che questa iniziativa dia frutti copiosi che portino a un rilancio della nostra economia”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.