Home » Sport

Sala Consilina: IHF Frosinone batte Puntotel

Inserito da on 24 febbraio 2013 – 00:00No Comment

 La Puntotel Sala Consilina perde in casa il match play off contro l’IHF Frosinone. Le cicognine cedono il passo alle laziali che vincono per 3-1. E, così, Frosinone continua a rimanere nella griglia play off, mentre per Sala Consilina si allontana l’obiettivo di giocare anche dopo la regular season. E’ stata una gara giocata in assoluta emergenza tecnica dalla Puntotel che, sin dall’inizio, ha dovuto schierare l’inedita coppia di centrali composta da Pastulova e Kotlar. Quest’ultima è stata in campo, tra l’altro, soltanto nel primo set. Poi è uscita per infortunio. Draganov ha dovuto, dunque, stravolgere tutta la sua formazione facendo giocare al centro Shopova. Le cicognine sono riuscite a vincere soltanto un set, poi hanno dovuto, loro malgrado, piegarsi alla squadra laziale che ha avuto gioco facile contro una Puntotel in assoluta emergenza. C’è da dire che Sala Consilina non poteva davvero fare di più. Comunque un bravo a tutte le cicognine e, soprattutto a capitan Colarusso top scorer con 22 punti. E protagonisti al PalaPozzillo sono stati pure i tifosi salesi che hanno sostenuto le proprie beniamine per l’intera gara. I ragazzi del “Taranta Group” hanno proposto, tra l’altro, una scenografia particolare ripresa dalle telecamere di Rai Sport che hanno seguito l’intera gara per un servizio speciale, in onda giovedì prossimo su RAI Sport 1, dedicato alle gesta sportive della Puntotel.  

PRIMO SET  – Si inizia a giocare con un assordante tifo da parte dei supporters biancorossi. Frosinone entra in campo con estrema determinazione. Le ragazze laziali si portano subito in avanti  (5-9). La Puntotel gioca con un nuovo assetto tattico: al centro coach Draganov schiera la nuova coppia composta da Pastulova e Kotlar. Le cicognine, intanto, soffrono il gioco avversario (14-18). La Puntotel cerca di ritrovarsi, ma sono sempre le ciociare a condurre. Intanto si infortuna ad una caviglia Kotlar, ma resta egualmente in campo. Il set finisce a favore del Frosinone (25-19).

SECONDO SET – Sala Consilina inizia senza Kotlar, infortunata. Draganov non ha più centrali a sua disposizione. Il coach biancorosso ridisegna la sua formazione e, così, si “inventa” Shopova al centro. Il risultato è di 8-5 per la Puntotel. Si giunge al secondo time out tecnico con le salesi sempre in vantaggio (16-13). Le cicognine, pur essendo in emergenza tecnica, giocano con il cuore. Percan e compagne sono in difficoltà. Coach Martinez prova a cambiare: esce Zanin ed entra Fiore. Fuori anche Percan che fa posto a Bonciani. La Puntotel, alla fine, riesce a portare in parità il match vincendo il secondo set (25-23).

TERZO SET – Le squadre rientrano sul parquet. L’IHF Frosinone allunga subito (5-12). Coach Draganov fa tirare il fiato a Rynk, al suo posto entra Vallicelli. Per Frosinone funziona bene il muro di Spataro. Ikic e compagne allungano ancora (9-17). La Puntotel non riesce a reagire. Frosinone vince la frazione (13-25) portandosi sul 2-1.

QUARTO SET -  Nel quarto set si registra una partenza sprint del Frosinone (2-8). Le cicognine sono frastornate, d’altra parte non possono fare di più. Frosinone ne profitta (11-19). Percan e compagne vincono facilmente la quarta frazione () Frosinone si porta via da sala Consilina l’intera posta in palio.     

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.