Home » >> Sanità

Avellino: scuola di alta formazione internazionale alla Malzoni

Inserito da on 23 febbraio 2013 – 00:05No Comment

Il Gruppo Malzoni di Avellino, con il suo centro di Endoscopia Ginecologica Avanzata diretto dal dottore Mario Malzoni, si conferma, ancora una volta, punto di riferimento della formazione internazionale. Da lunedì 25 febbraio, infatti – fino a venerdì 1 marzo – , il Gruppo Irpino  in qualità di scuola di alta formazione endoscopica ospiterà 50 medici, per lo più primari provenienti dalla  Russia, Ucraina e da Singapore, pronti a confrontarsi sulle indicazioni della tecnica chirurgica  laparoscopica, di cui il centro del Gruppo Malzoni è ormai leader a livello internazionale. Saranno cinque giornate intense, durante le quali saranno affrontate sotto diversi punti di vista  l’endometriosi e le patologie oncologiche, con live surgery, con collegamenti in diretta dalle sale operatorie della Clinica Malzoni. Si tratta, in pratica, di un corso di formazione altamente interattivo che vede “docenti” e “discenti” di primissimo piano,  tutti medici di chiara fama internazionale. Saranno illustrati, con dovizia di particolari, i vantaggi  e i limiti della tecnica chirurgica laparoscopica. Un nuovo evento, dunque, del Gruppo Malzoni di Avellino, organizzato in collaborazione con Karl Storz e la Bayer  - Un altro tassello importante per rinsaldare il binomio buona sanità-Endoscopica Malzoni. Un fiore all’occhiello per l’Irpinia e la Campania tutta. L’evento si terrà presso l’Aula didattica della Diagnostica Medica Spa in Via Nazionale 146,Mercogliano. Ricordiamo che l’Endoscopica Malzoni vanta una casistica operatoria di oltre 1.800 interventi laparoscopici annui e di circa 300 interventi isteroscopici. Il Centro di Endoscopia Ginecologica Avanzata, si pone l’obiettivo di rafforzare la propria  presenza come punto di riferimento internazionale per il trattamento  endoscopico delle patologie ginecologiche e nella diagnosi e nel trattamento dell’endometriosi.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.