Home » miscellanea

A te che leggi entro mezzanotte…”Resta cu’mme”

Inserito da on 22 febbraio 2013 – 00:00No Comment

Giuliana Rocci

Le rispondeva…nel ricordo. Scheletrica mail, pur sempre qualcosa! Meglio di niente, dopo la rivelazione:  come lui…un essere umano, a percorrer stessa strada, occhi verso l’alto! Ma, sotto il cielo, smollata  fatica, viver senza amore. O, semplicemente, orfana  la speranza. Quella, in fondo, a colorar esistenze, sbiadite dall’abitudine fagocitante. Per lei, un altro viaggio di rincontro, dietro l’angolo della mancata meraviglia. Non più quello di prima. Stracciato  ennesimo incantesimo, dinanzi ai suoi scarabocchi sentimentali: un mouse su di giri, orfano di lettere! Il cuore a strapiombo, senza contener vertigini: nel ricordo, nostalgia di lui! Illusione, appesa a mezz’aria, mangiakilometri di fortuna. Sussurrata, quasi assaporata, freschezza di prime serate primaverili, mesi addietro, preconizzato l’incontro. Poi,  luce fioca, nel crepuscolo delle sensazioni. Arresa alla mancata corrispondenza, coriacea voglia di sentirlo ancora, unico cicerone di volitività.  Con un sussurro di sguardi “Resta cu ‘mme!”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.