Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: Carnevale, carri allegorici ed antica farsa ebolitana di “Don Annibale”

Inserito da on 8 febbraio 2013 – 03:37No Comment

 L’associazione “La Bandiera Bianca”, in collaborazione con il Comitato di quartiere Paterno 2 e con la Pro Loco don Donato Paesano,  con il patrocinio del Comune di Eboli, organizza il Carnevale 2013. La manifestazione avrà inizio questa domenica pomeriggio, alle ore 14:00, quando per le vie di Capaccio Scalo, sfileranno i suggestivi carri allegorici, realizzati dalle contrade di Santa Cecilia coordinate dall’associazione “La Bandiera Bianca”, accompagnati da balletti, spettacoli ed animazione che proseguiranno, presso la Palestra della scuola “Virgilio” di Santa Cecilia, che, tra le altre cose, accoglierà anche – con inizio alle ore 20:00 – Ivan e Cristiano, due comici del programma di Rai 2 “Made in sud”. Nell’arco della mattinata, In Piazza della Repubblica, inoltre, è prevista l’animazione, organizzata dalla Confcommercio di Eboli. Il martedì grasso, gli stessi carri sfileranno, nel mattino, nel centro cittadino e in Piazza della Repubblica, mentre nel pomeriggio torneranno per le strade di Santa Cecilia insieme all’antica farsa ebolitana di “Don Annibale”, a cura del comitato di quartiere Paterno 2. La stessa farsa, la mattina di Carnevale, verrà rappresentata all’interno di alcune scuole ebolitane. Domenica 17 febbraio si terrà il gran finale dei festeggiamenti, quando ai carri di Eboli si affiancheranno quelli della Città di Capaccio. A riguardo interviene l’assessore alla Cultura del Comune di Eboli Liberato Martuciello: “Si tratta, ancora una volta, di una manifestazione realizzata attraverso la collaborazione delle associazioni presenti sul nostro territorio, estremamente attive e partecipi, a cui va il mio ringraziamento, in particolare all’associazione “La Bandiera Bianca”, motore dell’iniziativa. Questo carnevale, inoltre, vede anche una grande sinergia tra i nostri territori e i comuni limitrofi.  Difatti, nella giornata di chiusura delle manifestazione avremo l’onore di ospitare i carri della vicina città di Capaccio.” “Questo Carnevale – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda –, grazie alla collaborazione delle associazioni coinvolte, abbiamo potuto organizzare una manifestazione ricca di contenuti che , tra le altre cose, riporta in scena l’ antica farsa ebolitana di Don Annibale, un ritorno alla nostra tradizione che verrà  anche portato all’interno di alcune scuole presenti sul territorio”

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.