Home » • Salerno

Salerno: Confconsumatori, Monte Paschi, istruzioni per piccoli risparmiatori

Inserito da on 8 febbraio 2013 – 05:54No Comment

 Confconsumatori attiva la tutela dei piccoli risparmiatori coinvolti nella perdita di valore delle azioni MPS: ecco le istruzioni degli esperti. Ecco tutte le istruzioni per i piccoli risparmiatori dagli esperti di Confconsumatori. Cosa puoi fare: Se sei un azionista di titoli Monte dei Paschi, per ottenere il rimborso e/o il risarcimento dei danni ci sono tre strade percorribili, rivolgendosi al Giudice penale o civile: A) Occorre provare che la perdita del valore delle azioni dal momento dell’acquisto sino ad oggi è dovuta alle condotte illegittime ed alle negligenze di una serie di soggetti che hanno commesso i fatti o che non hanno impedito che questi accadessero, omettendo i controlli previsti dalla legge. In questo modo sarà possibile chiedere il risarcimento del danno subito (ossia la perdita del valore delle azioni). B) Provando che hai comprato i titoli dopo l’acquisizione di Banca Antonveneta e sulla base di informazioni errate date al mercato (ad es. bilanci falsi e false comunicazioni sociali);  sarà possibile chiedere l’invalidità dei contratti di acquisto ed ottenere così il valore pari alla sorte capitale investita. C) In ogni caso, poi, se la Tua Banca non ti ha fatto firmare il contratto quadro o ci sono altri vizi formali nel tuo acquisto dei titoli, potrai chiedere la nullità dei contratti e la restituzione delle somme investite. Se sei un obbligazionista di titoli Monte dei Paschi, nessun danno è subito ad oggi, perché comunque la Banca è in grado di pagare regolarmente i suoi creditori. In conseguenza non si sono verificati (e non sono ad oggi previsti) problemi sui rimborsi sia delle cedole, sia dei titoli. COSA PUO’ FARE L’ASSOCIAZIONE PER TE: Confconsumatori ti aiuta a rivolgerti al Giudice penale facendo valere le tue ragioni, presentando un esposto penale/querela che riguardi il tuo caso specifico con cui chiedere il risarcimento dei danni, previa verifica di reati eventualmente commessi dalla Banca o da altri soggetti. Questo servirà a due cose:  in via generale, a supportare e confermare l’azione dei Pubblici Ministeri;  in via personale a richiedere il risarcimento dei danni da te subiti in qualità di parte civile, con apposito atto che potremo depositare solo se e dopo che i Pubblici Ministeri avranno formalizzato la richiesta di rinvio a giudizio degli imputati. In alcune ipotesi, sarà anche possibile instaurare un giudizio civile contro la Banca che ti ha venduto i titoli MPS e anche in questo caso Confconsumatori ti aiuta a rivolgerti al Giudice civile. Confconsumatori è in grado sia di darti un consiglio riguardo la tua posizione specifica, sia di assisterti, perché i suoi legali sono ormai divenuti esperti degli specifici temi giuridici legati ai prodotti finanziari. Quanto ti costa Come primo passo Confconsumatori chiede esclusivamente la quota di iscrizione di 40 euro da versare all’Iban IT66T0623012700000080583841 oppure sul conto corrente postale c/c 14680433 indicando nella causale “quota associativa – azionista MPS”. Dovrai compilare e inviare il modulo informativo relativo all’acquisto di azioni MPS, con una fotocopia dei documenti ivi richiesti, e il modulo d’iscrizione alla Confconsumatori. Questo consentirà ai legali di verificare cosa si può fare per la tua situazione specifica, dopodiché sarai contattato per ricevere tutte le indicazioni che riguardano la tua posizione. Dovrai inviare il tutto presso la sede nazionale di Confconsumatori, a Parma, via e-mail segreteria@confconsumatori.it o tramite posta tradizionale alla sede nazionale di Confconsumatori, in via Mazzini 43, 43121 Parma. In alternativa per chi risiede a Salerno o in provincia di Salerno  puoi rivolgerti, sia per l’iscrizione che per la consegna dei documenti, alla sede della Federazione Provinciale Salerno Confconsumatori in Via Marco Pittoni presso il Settore Pianificazione del Territorio del Comune di Pagani (081 951814 (tel e fax); e mail: confconsumatorisa@libero.it) che provvederà a comunicare tutto alla sede nazionale. A questo punto se vorrai, liberamente e senza ovviamente nessun tipo di impegno, valutare se ti è utile affidarti ai legali dell’Associazione per agire in via giudiziale contro i responsabili, ti sarà inviata una proposta di convenzione scritta dove, in maniera chiara e trasparente, ti sarà proposto il costo onnicomprensivo collegato all’eventuale assistenza giudiziale (che varierà in funzione dell’importo oggetto della domanda e dell’esito finale). A questo punto, potrai scegliere se avvalerti dei legali convenzionati e, in questo caso, dovrai firmare il mandato di incarico professionale.

 AVVOCATO SONIA COSTANTINO

PRESIDENTE FEDERAZIONE PROVINCIALE SALERNO CONFCONSUMATORI

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.