Home » • Salerno

Salerno: agitazione lavoratori Consorzio Sa2

Inserito da on 7 febbraio 2013 – 06:27No Comment

I lavoratori del Consorzio Sa2, al termine dell’assemblea odierna, preoccupati per l’attuale situazione aziendale e occupazionale, con decisione unanime ritengono essenziale: la garanzia del posto di lavoro per tutti i dipendenti; il pagamento puntuale e integrale degli stipendi. I Lavoratori ribadiscono la necessità di un confronto -da svolgersi con Urgenza- presso la Prefettura di Salerno, in cui venga stabilito in modo definitivo il doveroso rispetto della legislazione vigente e che si stabilisca chiaramente il no alla privatizzazione dei servizi di igiene urbana e di tutte le attività inerenti, sia nei singoli Comuni che in eventuali unioni di Comuni. I lavoratori invitano pertanto la Prefettura di Salerno ad organizzare in tempi rapidissimi tale incontro con tutti i responsabili istituzionali e ad istituire un tavolo permanente e promuovere una Conferenza di Servizi con i Comuni. Tutti i lavoratori confidano nella presenza e nell’impegno personale di S.E. il Prefetto, nel rispetto delle sue competenze e responsabilità per la soluzione positiva delle problematiche del Consorzio Sa2. I Lavoratori ritengono necessario applicare un unico contratto di lavoro in tutta la Regione Campania, ossia applicare il Contratto Nazionale di Lavoro Federambiente, senza alcuna deroga o cambiamento. I Livelli e le Anzianità di Servizio sinora acquisiti non vanno assolutamente intaccati e vanno conservati per tutti i lavoratori del Consorzio Sa2 in ogni ente subentrante. Mantenimento tanto più necessario perché negli ultimi anni non si è sviluppato alcun concreto e serio piano aziendale consortile. I Lavoratori del Consorzio Sa2 chiedono anche l’immediato reintegro nel posto di lavoro del dipendente Gallo Paolo. Il suo gesto estremo è stato esclusivamente verso la sua persona, dettato dall’esasperazione di questi ultimi avvenimenti. I Lavoratori confidano in un Suo immediato intervento, altrimenti saranno costretti, loro malgrado, ad intraprendere diverse iniziative di lotta e protesta.

Le Rsa di Cgil – Uil – Cisl – FlaicaCub –

Fiadel – Ugl -  Filas – Sindacato Azzurro – Usb

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.