Home » Senza categoria

Marcianise: ‘ncopp ‘o tammurro 4° ediz. Festa di Carnevale

Inserito da on 4 febbraio 2013 – 00:54No Comment

Sabato 9 Febbraio 2013 l’associazione culturale Radici in collaborazione con le associazioni Proloco Marcianisana, Ogum, ACV S. Simeone, Sant’Antuono e le Battuglie di Pastellessa (Macerata Campania), Nonè e SS Crocifisso presentano la quarta edizione  di “Marcianise ‘ncopp ‘o tammurro ‘a festa ‘e carnavale”  il  grande raduno spontaneo di balli, canti e suoni popolari di Terra di Lavoro. Dalle ore 18.00 nel cortile del palazzo Tartaglione in via Duomo civico 32 si  darà  il via al carnevale marcianisano, si accenderà un genuino clima di festa con balli e canti sul tamburo, al centro della corte vecchie e giovani mani percuoteranno castagnette e tammorre scandendo ritmi forti, decisi, travolgenti che ricordano a tratti arcaiche sonorità guerresche, suono ossessivo sul quale inizia la danza che da noi diventa sfida e resistenza. Faranno da cornice alla serata tipiche tarantelle e antichi rituali brasiliani. L’evento patrocinato dal Comune di Marcianise e dal  Comitato per la promozione del patrimonio immateriale ICHNet ha lo scopo di salvaguardare e tramandare le nostre tradizioni, infatti l’iniziativa affonda le sue radici nella più autentica tradizione carnevalesca di Marcianise e dintorni, il divertirsi col ballo e canto sul tamburo. Alle ore 18:00 aprirà la manifestazione l’associazione Ogum con la “capoeira angola” un antico rituale brasiliano che intreccia gioco, magia, danza, lotta, acrobazie, percussioni e canto. Alle 19:30 sarà la volta dell’associazione S. Simeone con la tipica  “tarantella e laccio d’amore”. Alle 20:30 inizierà il “raduno spontaneo di musica popolare”  al quale accorreranno paranze da tutta la Campania, per un confronto imperdibile tra la tradizione musicale dell’area marcianisana, vesuviana e giuglianese – aversana. Ad aprire il raduno sarà la paranza “ ranogne e nguille” con la tipica suonata di Marcianise e dintorni.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.