Home » Sport

Puntotel Sala Consilina batte Pomi’ Casalmaggiore

Inserito da on 3 febbraio 2013 – 00:00No Comment

Una grande Puntotel Sala Consilina batte al tie break lo squadrone Pomì Casalmaggiore. Le cicognine di coach Draganov, per l’ennesima volta, fanno rispettare la legge del PalaPozzillo piegando  in casa la seconda forza del campionato. Sala Consilina vince un match bellissimo, assai spettacolare. Dinanzi al proprio pubblico Colarusso e compagne sfoderano una prestazione eccellente mettendo al tappeto una delle squadre candidate alla vittoria finale del campionato. Le cicognine hanno stravolto tutti i pronostici e, meritatamente, hanno incamerato due importantissimi punti in virtù dei quali la compagine salese rimane in piena corsa per la zona play off.  Ma veniamo alla cronaca del match giocato in un gremito PalaPozzillo. Le padrone di casa della Puntotel si schierano con con Rink in regia, opposto Colarusso, centrali Strobbe e Pastulova, schiacciatrici Shopova e Gabiadini. Dall’altra parte della rete, Pomì risponde con Corna al palleggio, Zago opposto, Beier e Bacchi in banda, Nardini e Repice centrali e Gibertini libero. Parte bene la Puntotel che si porta subito a + 4 sulla Pomì (6-2). Al primo time out tecnico, le cicognine di coach Draganov conducono ancora in avanti (8-5). Shopova e compagne incrementano il vantaggio 15-9. La squadra lombarda è in difficoltà. Le biancorosse non sbagliano nulla: sono tutte perfette nei fondamentali (19-11). Il set si chiude a favore delle padrone di casa che chiudono, l’ultima palla la mette a terra capitan Colarusso, vincendo per 25-19. Al ritorno in campo, i due coach ripropongono gli stessi sestetti di inizio match. La Pomì gioca con maggiore determinazione (10-11). In campo c’è equilibrio. Coach Milano opera un cambio al centro: entra Malvestito al posto di Nardini. Le due squadre giocano bene. Le rosanero, intanto, allungano (12-18). Zago e compagne riescono a prevalere (25-18) portandosi in parità. Le casalasche mettono in difficoltà Sala Consilina all’inizio della frazione (5-9). Draganov fa entrare, frattanto, Masotti, ex di turno, e mette a riposo Gabbiadini. Tra le fila lombarde Bacchi e Beier sono in serata. Le due bocche di fuoco cremonesi mettono spesso in difficoltà le biancorosse. Il risultato è, però, sempre in bilico (15-16). Intanto per la Puntotel entra in regia Vallicelli. Draganov fa tirare il fiato a Rynk. Sul 16-21 mette le mani a “T”. Le cicognine rientrano in campo vogliose di mettere sotto le avversarie. Il risultato è 23 pari. Il PalaPozzillo è una bolgia. Alla fine vincono il set le ospiti 23-25. La Puntotel assorbe il colpo. Le cicognine sono vive (10-6) e fanno capire che vogliono il tie break. Il set va avanti con le padrone di casa sempre in vantaggio. Le lombarde sono in difficoltà (17-10). Le biancorosse giocano come nel primo set (20-14). Il pubblico si diverte e spinge alla vittoria le proprie beniamine (25-15).  Il primo punto è di Casalmaggiore, ma Shopova mette di nuovo il risultato in parità. C’è tensione in campo. E’ sempre parità (4-4). Draganov sul 6-7chiama il time out. Intanto si gioca punto a punto (9-9). Si assiste ad un tie break spettacolare (13-12). Alla fine la battaglia la vince La Puntotel (15-13).       

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.