Home » Cronaca

Salerno: Fratelli d’Italia alle politiche di febbraio

Inserito da on 25 gennaio 2013 – 00:00No Comment

 Francesca Carrano

Presentata stamane a Salerno la lista dei candidati alla Camera e al Senato di Fratelli d’Italia alla presenza dell’On. Edmondo Cirielli, del Presidente della Provincia Antonio Iannone e di Giuseppe Cossiga, figlio del Presidente “Picconatore” e candidato capolista al Senato per la regione Campania. Il movimento Fratelli d’Italia, ci ha tenuto a precisare Cirielli, è legato al partito centrodestra nazionale, nato dalla scissione col PDL quando Berlusconi indicò Monti quale riferimento dei moderati e che, continua Cirielli, ha fallito per stessa ammissione del coordinatore campano Nitto Palma. Con orgoglio l’On. Cirielli annuncia la cospicua presenza femminile nelle liste del suo movimento, dei 30 candidati salernitani, infatti, la metà sono donne. Su questo punto si è soffermato anche il Presidente della Provincia Iannone, peccato però che, ad eccezione del quinto posto alla Camera per Rosanna Ferraioli e del quinto al senato per Giuseppina Esposito, le donne occupino le postazioni meno favorevoli all’elezione. I candidati sono tutti amministratori locali ed esponenti della società civile. L’On Cirielli ha espresso il suo dissenso verso il governo tecnico perché non espressione del popolo e precisato i rapporti col PDL di cui Fratelli d’Italia è alleato. Il movimento punta a conquistare il 20% e ad imporsi come il partito di chi si identifica in un centrodestra nazionale e moderato. La candidatura di Cossiga figlio è in linea di continuità con la politica di cambiamento del sistema, iniziata dal padre Presidente quando sdoganò il voto a destra. Giuseppe Cossiga, ingegnere aeronautico, è l’unica novità nelle liste campane di Fratelli d’Italia, non un paracadute elettorale il suo, ma un’opportunità per un esponente della società civile.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.