Home » > Primo Piano

Pellezzano: presentato dall’Amministrazione comunale “A te che leggi dopo mezzanotte”

Inserito da on 25 gennaio 2013 – 08:01No Comment

Un momento di riflessione sul ruolo della lettura e sull’universo mediatico rosa, quello che l’Amministrazione comunale, su sollecitazione dell’Associazione Raggio Verde, presieduta da Francesco Morra, ha inteso stigmatizzare, grazie alla presentazione del libro del direttore responsabile del nostro quotidiano, Rita Occidente Lupo “A te che leggi dopo mezzanotte.”  In apertura, i saluti istituzionali del sindaco Carmine Citro e dell’on. regionale Eva Longo, accanto a Morra. “Un libro da leggersi tutto d’un fiato- ha commentato Corinne Galluzzo, critico d’arte- e che offre spaccati riflessivi di grande interesse, grazie alla forma ed allo stile, squisitamente giornalistici. Un diario sentimentale, ma sotto forma di pro memoria o di vademecum, per vivere al meglio l’affettività, che spesso le donne sentono prorompente”.” Il testo, che già ha salutato la presenza in altre realtà comunali, con il suo formato tascabile- ha aggiunto la Lupo- ma elegantemente sobrio anche nella rilegatura, si tinge di colori universali nell’affrontare quelle che sono le dinamiche che da sempre allignano dietro i rapporti interpersonali e le sfaccettature che l’amore incarna in ogni tempo ed età. Di qui la scelta dei brani musicali, per rendere armoniosa una narrazione che  rischierebbe di tingersi d’eccessivo rigore, nella cernita del linguaggio aulico, ma allo stesso tempo metaforico. “”Un libro che invita a comprendere come le ore della notte, preziose per la lettura ed anche per il lavoro- ha rimarcato la Longo- e che aiuta a riflettere su come sia proprio la pace delle tenebre ad invitare ad una maggiore concentrazione, che spesso scalpita tra i ritmi della quotidianità.” “I sentimenti, che vengono denudati nel libro- ha puntualizzato Elena Liguori, addetto stampa comunale, che ha coordinato l’evento-permettono ad ogni persona di sentirsi a proprio agio, quando riescono ad essere vissuti nella loro interezza.” E nelle concrete situazioni di vita, occorre spesso coraggio di portare avanti certe battaglie- ha rimarcato Citro- che l’autrice del libro, conduce senza mezzi termini, riuscendo giornalisticamente ad annotare ciò di cui è convinta, ma bandendo superficialità anche nel ricoprire la cronaca.” D’impegno del direttore Lupo ha tratteggiato anche Morra che, avendo voluto la presentazione del libro, ha ricordato come anche in occasione di Telethon, la Lupo sia stata a presiedere la giuria artistica della maratona contro la distrofia muscolare. Inoltre ha anticipato imminenti  iniziative per ispessire la cultura e la tutela architettonica che Raggio Verde metterà in cantiere, avvalendosi dell’apporto del direttore Lupo, con cui ha siglato protocollo d’intesa, per il comitato tecnico-scientifico dell’associazione.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.