Home » Sport

Pontecagnano in parità con Calcio Rosa Salerno

Inserito da on 22 gennaio 2013 – 00:00No Comment

Finisce in parità il derby tra Calcio Rosa Salerno e Pontecagnano, valevole per l’11esima di andata del campionato di serie C femminile di calcio. Un risultato sostanzialmente giusto maturato al termine di un incontro giocato con grande agonismo da entrambe le squadre che hanno onorato al meglio – all’insegna della correttezza reciproca – il confronto. Per la squadra di Caliulo, ancora orfana del talentuoso terzino De Crescenzo, un punto importante che consente alle picentine di mantenere il terzo posto in classifica con 19 punti, alle spalle di Domina e Prater. Il Calcio Rosa di Saggese, invece, resta a centroclassifica a quota 13.
Sin dalle prime battute del match il quadro è abbastanza chiaro: il Calcio Rosa, che ha in organico diverse atlete lanciate proprio da Caliulo ai tempi della Salernitana Femminile, cerca di agire di rimessa mentre il Pontecagnano prova ad impostare il match sulle verticalizzazioni e sugli improvvisi cambi di fronte. La prima palla gol è però per le padrone di casa che, su una disattenzione difensiva, per poco non insaccano la rete del vantaggio, scongiurata da un prodigioso intervento di Rambaldo. Passata la paura il Pontecagnano prende le redini del gioco e potrebbe passare prima con Laudato, perfettamente imbeccata da Bottiglieri, che perde l’attimo buono sulla sinistra e calcia a lato e poi con Di Muro in girata, con palla alta sulla traversa. La prima frazione si chiude sul nulla di fatto.
Nella ripresa Caliulo decide di arretrare Coppola tra le linee mentre Saggese è costretta a rinunciare all’infortunata Vitale.
Il Pontecagnano parte con una marcia diversa e costringe il Calcio Rosa a rinculare nella propria metà campo. Le delfine avrebbero la possibilità di passare con Coppola e con una conclusione dalla distanza di Salandra. Il vantaggio ospite è nell’aria e arriva a coronamento di una bella giocata Bottiglieri-Salandra-Coppola: palla per Di Muro che, dopo aver controllato all’altezza del vertice destro dell’area di rigore, incrocia sul palo opposto ed insacca nel sette con Santucci incolpevole. Le picentine potrebbero subito approfittare del momento di comprensibile appannamento del Calcio Rosa Salerno ma una palla mal controllata dalla difesa ospite offre alle ragazze di Saggese la possibilità di riequilibrare il match. Sul filo del fuorigioco Desiderio riesce a superare Durante, che pure era riuscita ad evitare in un primo momento la rete, ed insacca il gol del definitivo 1-1. Il Pontecagnano sfiora subito il nuovo vantaggio con Tenore che, da destra, colpisce il palo a Santucci battuta. Su calcio d’angolo, poco dopo, è la nuova entrata Avagliano, di testa, a sfiorare il gol del 2-1.
Nel finale Cantiello, in extremis, respinge una pericolosa conclusione di Coppola e fissa il risultato.“Alle volte i numeri sono l’aspetto meno importante dell’incontro – commenta il tecnico delle picentine Caliulo – ed oggiAggiungi un appuntamento per oggi, al termine del match, devo fare i complimenti alla squadra per come ha interpretato la gara. Avremmo potuto vincere, certo, ma quello che conta – in gare come questa – è la forza agonistica e la capacità di saper affrontare un avversario grintoso ed agonisticamente forte. Il lavoro paga sempre, la mia squadra sta dimostrando giorno dopo giorno di essere un gruppo, di avere idee e voglia di metterle in campo”. Domenica prossima il Pontecagnano ospiterà il Tufara Unita.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.