Home » Regione

Regione: costo del personale indicato da decreto governativo

Inserito da on 11 gennaio 2013 – 07:16No Comment

A proposito di ricostruzioni inesatte, quando non fantasiose, sulla questione del personale in posizione di comando presso il Consiglio regionale, si precisa che, per questa legislatura e fino al 31 Dicembre 2012, le unità a disposizioni erano 96. Con l’approvazione della L. R. 29/12, il 70% dei cosiddetti comandati è tornato alle amministrazioni di provenienza. Attualmente, sono 26 le unità in posizione di comando presso questa Amministrazione. Con la L. R. 38/12 il Consiglio regionale ha recepito il decreto governativo 174, convertito successivamente nella Legge 213/12, che stabilisce, fra le altre cose, “la cristallizzazione” all’11 ottobre scorso, data di entrata in vigore del decreto, delle spese dei contratti per il personale in servizio presso i gruppi consiliari. In sede applicativa è emersa la necessità di approfondire tanto la portata della L. R. 38/12 quanto quella della L. R. 29/12. Pertanto, in occasione del prossimo Consiglio regionale, all’attenzione dell’Aula vi sarà l’articolo 5 comma 2 della L. R. 38/12, che, in attesa della cosiddetta budgettizzazione prevista dalla prossima legislatura, stabilisce che la spesa del personale dei gruppi sia comandato che distaccato o con contratto di natura privatistica a tempo determinato, è determinata entro l’importo in essere alla data dell’11 ottobre 2012, esattamente come stabilito dal decreto governativo 174 sui costi della politica.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.