Home » >> Politica

Mercato San Severino: amministratori con Fratelli d’Italia

Inserito da on 4 gennaio 2013 – 05:26No Comment

Dal PdL e dalla Giovane Italia al nuovo movimento “Fratelli d’Italia”: i militanti di Mercato S. Severino aderiscono in numero consistente al partito fondato da Guido Crosetto, Giorgia Meloni e Ignazio La Russa insieme ad Edmondo Cirielli.Tutti si riconoscono in questo nuovo movimento per lo spirito di coerenza e radicamento sul territorio con il quale avviare una nuova e stimolante avventura politica. Centrodestra Nazionale è il partito di persone che si sono sempre distinte nel PDL per le loro idee di democrazia e partecipazione. Ma soprattutto Centrodestra Nazionale – Fratelli D’Italia è il partito fortemente voluto da Edmondo Cirielli e che lui stesso ha contribuito in maniera determinante a far nascere e del quale è il coordinatore regionale. Edmondo Cirielli in questi anni, ha ampiamente dimostrato le sue doti di leadership del partito in provincia di Salerno sapendo costruire una squadra di amministratori e dirigenti in grado di rappresentare un vivaio di grande qualità per il generale interesse pubblico per i prossimi anni di impegno politico del centrodestra.“Leali con le persone ma fedeli solo alle proprie idee”. Con questo spirito, gli assessori della Giunta del Sindaco Giovanni Romano, Assunta Alfano, Eduardo Caliano, Rocco D’Auria, Isidoro Fasolino, Carlo Iannone ed Angelo Zampoli ed i consiglieri comunali Francesco Amoroso, Rosa Ascolese, Antonio Auciello, Gerardo D’Aponte, Antonio Del Regno, Nicola Ferraioli, Luigi Giordano, Carmine Landi, Luca Napoli, Giuseppe Perozziello ed Aniello Salvati hanno maturato, con convinzione, la decisione di aderire, senza se e senza ma, al nuovo movimento “Fratelli d’Italia. “L’adesione al Centrodestra Nazionale” – spiega il Sindaco Giovanni Romano – è la logica conseguenza dell’impegno profuso in questi anni quali militanti di centrodestra. Senza rinnegare nulla,
abbiamo preso atto che con l’annullamento delle primarie l’esigenza forte di cambiamento è andata delusa.
Per cinque anni, dal 2008, abbiamo creduto nel progetto di un partito unico del centrodestra che ci avvicinasse finalmente alle altre realtà occidentali, dando forza e contribuendo a costruire un bipolarismo serio e maturo. Tante sono stati gli appuntamenti mancati , sul piano organizzativo e politico, ma a confortarci era sempre la presenza di una chiara linea di fondo. Proprio il venir meno di questa coerenza negli ultimi mesi ha determinato in tanti militanti in tutta Italia, Mercato S. Severino compresa, la convinzione che il cambiamento a lungo ricercato non fosse più perseguibile dall’interno, ma che fosse necessario qualcosa di nuovo. Edmondo Cirielli ha avuto il grande merito di aver compreso il crescente disagio ed interpretato le esigenze dei militanti. Ecco perché aderiamo convintamente a “Fratelli d’Italia”, nella speranza di realizzare in questa nuova realtà il tanto sognato rinnovamento, inteso non come giovanilismo e rottamazione, ma come un nuovo centro propulsore che ridia dignità alla Politica, affermando il suo primato sulle logiche dei poteri forti bancari e tecnocratici. Tante cose sono ancora da definire, ma finalmente avremo la possibilità reale di contribuire attivamente a determinare dinamiche e linee programmatiche del nuovo soggetto. Inoltre ci sentiamo confortati nella nostra scelta quando apprendiamo che in tutte le regioni d’Italia tanti ragazzi, che con noi condividono un certo modo di vedere l’impegno e la militanza politica, stanno aderendo in massa a “Fratelli d’Italia-Centrodestra Nazionale”.” Se la scelta sarà giusta oppure no lo diranno le urne di febbraio, ma è sicuramente positiva la netta e chiara volontà di costruire una realtà vera, capace di comunicare col territorio, ancorata ai solidi valori del centro-destra italiano, che faccia della partecipazione e della meritocrazia i suoi principi cardine. “Condivido con questo nuovo partito – spiega il ViceSindaco, Rocco D’Auria – il metodo di premiare il merito, la militanza ed il lavoro di squadra volti alla crescita del gruppo e al perseguimento ossessivo delle soluzioni per il nostro territorio, respingendo con fermezza l’opportunismo politico ed il perseguimento di interessi personalistici. Condivido con Centrodestra Nazionale – Fratelli D’Italia un partito fatto di persone vere e sincere, in grado di rispondere alle più attuali esigenze della gente e del territorio, attraverso l’adozione di due importanti fattori di pressione di selezione positiva: la partecipazione e il rispetto delle regole”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.